Ultima modifica:
05-12-2016

Pesticidi agrochimici e malattie relative ai reni, Sri Lanka

Monsanto, Bayer e altre aziende che importano pesticidi proibiti illegalmente e agiscono contro le misure preventive prese.



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Nell'ultimo decennio, una nuova forma di malattia renale dell'eziologia sconosciuta è emersa nella zona secca dello Sri Lanka. L'occorrenza è principalmente tra i maschi della fascia d'età 30-60 anni impegnati in agricoltura. Quasi l'80% di questi pazienti alla fine muore da insufficienza renale entro i primi due anni dopo la diagnosi. L'alta prevalenza della malattia renale cronica (CKD) è diventata una questione della salute ambientale della preoccupazione nazionale nello Sri Lanka. Ipertensione e diabete sono noti per essere le cause principali per il fallimento renale, ma in aree con elevata prevalenza di CKD, la maggior parte dei pazienti non mostra alcuna causa identificabile, quindi, è stata nominata CKD di eziologia sconosciuta (ckdue). Il verificarsi endemico della malattia renale è stato riconosciuto negli anni '90 nella provincia centrale del Nord, situata nella zona secca dello Sri Lanka, e questo è aumentato per un periodo di 10-15 anni. L'elevata prevalenza della CKDUE è osservata in due distretti principali della Provincia Centrale Nord -Anuradhapura e Polonnaruwa. La prevalenza si sta ora diffondendo ai distretti adiacenti della provincia nordoccidentale, provincia dell'Uva, provincia orientale, provincia centrale, provincia centrale e la provincia del Nord [1]. Recentemente questa epidemia è stata trovata nella provincia meridionale vicino a Hambanthota. L'area interessata copre circa 17.000 km quadri e con una popolazione di circa 2,5 milioni in cui vivono più del 95% nelle zone rurali [2] la presenza di alti livelli di fluoruro uso diffuso di agrochimici, presenza di metalli pesanti come cadmio, piombo e arsenico E l'uranio in suolo e acqua vengono postulati come fattori contributivi. Fino ad ora, non vi è alcuna prova inequivocabile riconoscere i possibili fattori causali ambientali. La prevalenza della malattia è per lo più tra i paddy contadini e gli operai agricoli. Molti di questi agricoltori muoiono semplicemente perché non possono permettersi il costo del trattamento. Oltre al costo, è la mancanza di disponibilità di strutture di dialisi negli ospedali nelle vicinanze che lo rende estremamente difficile per i poveri di usufruire del trattamento. La maggior parte dei casi, le persone hanno scoperto che sono malati in una fase molto tardi, in modo che non sia possibile invertire la situazione.
E
e questa situazione grave richiede la mobilitazione del sostegno pubblico per le attività di raccolta fondi come la morbilità e la mortalità di questi I pazienti sono spesso correlati al loro stato di povertà [2]. Nella maggior parte delle famiglie sia la madre e il padre soffrono della malattia. C'è un forte dibattito scientifico riguardante le cause della diffusione del CKDUE. Gli scienziati sospettano che la malattia sia causata da una combinazione di fattori tra cui la disidratazione cronica dal duro lavoro nel calore tropicale e all'esposizione a tossine come i pesticidi. Nel 2014 il Dr. Jayasumana, dalla Facoltà di Medicina dell'Università Rajarata ha pubblicato un documento [3] dove ipotesi, legami glifosati con metalli pesanti tossici come cadmio e arsenico, formando composti stabili che vengono consumati in cibo e acqua e do non abbattere fino al raggiungimento dei reni delle vittime. Inoltre uno studio condotto nello Sri Lanka nel 2013 dall'organizzazione mondiale della sanità [4] ha rilevato sia il cadmio che il glifosato, così come altri pesticidi e metalli pesanti, nell'ambiente delle aree endemiche e nell'urina dei pazienti renali. Glyphosate è l'ingrediente attivo nell'arruttatore di erbicidi superiori di Monsanto. Preoccupato La sostanza chimica può essere collegata alla malattia renale che uccide i lavoratori agricoli, il presidente di Sri Lanka Mahinda Rajapaksa il marzo 2014 ha ordinato un divieto [5] sul glifosato. Risposta immediatamente arrivata dalla Monsanto degli Stati Uniti, che ha ritagliato, dicendo che i nuovi studi sono basati su teorie non testate piuttosto che su dati duri.
E
e affrontando opposizione politica e domande sulla sua prova scientifica da comitato tecnico dei pesticidi sponsorizzati, industria monsanto e agricoltura Gruppi, il governo di Sri Lanka ha messo in attesa la sua decisione di vietare il fluidfidato dell'erbicida monsanto in alto [6]. Già nel giugno 2011 un forum aperto su agro-chimici si è tenuto presso il Hector Kobbekaduwa Agricultures Agricultures Research e Formation Institute, a Colombo, con la partecipazione di oltre 200 persone che rappresentano agricoltori, sindacati, organizzazioni della società civile, accademici e ricerche. Questo è stato organizzato dal Centro Vikalpanie per la giustizia ambientale, Monlar, Sri Lanka Soba Samuhikaya, la nuova era, Swarnahansa Padanama e le azioni buydhist sulla natura e altre organizzazioni della società civile. Durante la riunione del team di ricercatori delle università di Kelaniya e Rajarata hanno trovato elevati livelli di Arsenico in numero di pesticidi. Hanno affermato che la malattia cronica dei reni trovata a Rajarata è dovuta al calcio arsenato a causa di questi pesticidi. Tuttavia, i ricercatori dell'Università di Peradeniya affermano che il fallimento renale è dovuto ad alti livelli di cadmio nel fertilizzante [7]. CEJ e altri EJO stanno lanciando la campagna per - la consapevolezza - la richiesta di tribunale per controllare i pesticidi - Aumenta le strutture per la pre-identificazione della malattia - Aumenta le strutture per il trattamento della malattia Ckdue non è l'unica malattia legata all'abuso di pesticidi . I pesticidi importati allo Sri Lanka contiene costitutivi dannosi come l'Arsenico, il mercurio e altri metalli pesanti. Questi pesticidi non autorizzati vengono importati nel paese inviando dati e documenti forgiati e illegali alle autorità dello Sri Lanka. La "Arsenicosi" è una malattia cronica derivante dall'acqua potabile con alti livelli di arsenico. Secondo le ricerche scientifiche, ha scoperto che questi sono causano il numero di tipi di cancro incluso il cancro della pelle, il cancro della vescica, il cancro della vescica, il cancro del polmone ecc.
E
e ci sono alcuni effetti che causano varietà di impatti ai corpi umani. Effetti neurobehavorali e naturopatia, effetti sulla memoria e funzione intellettuale, effetti riproduttivi, elementi steatosi (fegato grasso), malattia cardiovascolare, malattie del cuore ischemico (IHD), aterosclerosi carotidea, malattie del sistema respiratorio, effetti sul sistema ormonale, diabete mellito sono alcuni [ 8].
E

Informazioni di base
Nome del conflittoPesticidi agrochimici e malattie relative ai reni, Sri Lanka
NazioneSri Lanka
Città e regioneZona secca. Provincia centrale del Nord -anuradhapura e Polonnaruwa. Provincia del Nord Occidentale, provincia Uva, provincia orientale. Provincia del sud vicino a Hambanthota
Localizzazione del conflittoMedawachchiya, Anuradhapura, Girandurukotte, Mahiyanaganaya, Padaviya, Sripura, Medirigiriya, Hingurakgoda, Dehiattakandiya, Nikawewa e Kabithigollawa, Monaragala, Wellwaya, Rajarata
Accuratezza della localizzazioneMedia (livello regionale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloBiomassa e conflitti legati alla terra (gestione delle foreste, dell'agricoltura, della pesca e degli allevamenti)
Tipo di confitto. Secondo livelloProduzione agricola intensiva (es.monoculture, allevamenti)
Agro-tossici
RisorsePesticidi
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

Area del progetto1.700.000.
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:Secondo le persone ufficiali delle persone colpite da ckdue sono arround 30.000. Tuttavia, le informazioni non ufficiali suggerivano di essere oltre 400.000 persone [9].
Data di inizio del conflitto:1990
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Monsanto Corporation (Monsanto Co) from United States of America
Bayer from Germany
Hayleys from Sri Lanka
Syngenta from Switzerland
Lankem from Sri Lanka
Attori governativi rilevanti:Registrar dei pesticidi - Dipartimento di Agricoltura Ministero della Salute Autorità Centrale Autorità Ambientale Commissario Generale Generale del Consumer Development Affairs Authority Authority Authorizzazione mondiale Organismo
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Centro per la giustizia ambientale (CEJ) Movimento di Monlar per la riforma della terra e agricola (Monlar) Sri Lanka Soba Samuhikaya New Era Swarnahansa Padanama Azioni buddiste sulla natura
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoMobilitazioni dopo gli impatti
Gruppi mobilitati:Contadini
Lavoratori informali
Organizzazioni sociali internazionali
Organizzazioni sociali locali
Contadini senza terra
Governi locali/partiti politici
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Sindacati
Organizzazioni/comitati di donne
Scienziati / professionisti locali
Gruppi religiosi
Forme di mobilitazione:Azioni artistico-creative (es. teatro guerilla, murales)
Ricerca partecipativa (es. epidemiologia popolare)
Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Lavoro di rete/azioni collettive
Sviluppo di proposte alternative
Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Rivendicazione dei diritti della natura
Appelli/ricorsi per una valutazione economica dello status dell'ambiente
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Contaminazione genetica, Contaminazione dei suoli, Erosione, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Impatti sul sistema idrogeologico
Potenziale: Desertificazione, Altro (specificare sotto)
Altro (specificare sotto)L'inadeguatezza del suolo per le forme di vita
Impatti sulla saluteVisibile: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi, Malattie professionali e incidenti sul lavoro, Morti, Altre malattie legate alla contaminazione ambientale
Altro (specificare)Malattia renale, problemi mentali tra cui lo stress, la depressione e il suicidio, la malattia professionale e gli incidenti, le malattie infettive, le morti, le altre malattie ambientali relative, altri impatti sulla salute come: effetti neurobehavorali e naturopatia, effetti sulla memoria e la funzione intellettuale, gli effetti riproduttivi, gli effetti sulla steatosi (Fegato grasso), malattie cardiovascolari, malattie del cuore ischemico (IHD), aterosclerosi carotidea, malattie del sistema respiratorio, effetti sul sistema ormonale, diabete mellito.
Impatti socio-economiciVisibile: Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Aumento dei problemi sociali (alcolismo, prostituzione,ecc), Specifici impatti sulle donne, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo, Altro (specificare)
Altro (specificare)Le famiglie di persone trattate devono utilizzare la maggior parte dei loro redditi per il trattamento e la medicina. Migrazione dovuta all'incapacità del lavoro di terra. Esclusione sociale. I figli della malattia possono affrontare problemi a sposarsi perché altre famiglie temono che le loro figlie o i figli potessero anche scendere con la malattia
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Nuove legislazione/norme
Moratorie
Temporanea sospensione del progetto
Il ministero dell'agricoltura ha vietato l'importazione, la distribuzione e la vendita di quattro pesticidi e un weedica. I pesticidi - Carbaryl, Chlorophyriphos, Carbofuran e Propanil e il glifosato di Weedicica sono stati banditi. Tuttavia, messo sotto pressione, il governo di Sri Lanka ha posto la sua decisione di vietare il divieto di MONSANTO GLYFICAME GLIFOSATO [6]
Sviluppo di proposte alternative:Miglioramento degli agricoltura sostenibile e biologica del sistema sanitario
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoL'epidemia si sta diffondendo sempre di più in tutto lo sri Lanka. Tuttavia, una nota positiva è che il ministero dell'agricoltura ha bandito l'importazione, la distribuzione e la vendita di quattro pesticidi e un weedica. I pesticidi - Carbaryl, Chlorophyriphos, Carbofuran e Propanil e il glifosato di Weedicica sono stati banditi.
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

Control of Pesticide Act No. 33 (1980)
[click to view]

Food and Agriculture Organization of the United Nations. International code of conduct on the distribution and use of pesticides (amended to include prior informed consent in Article 9 as adopted by the 25th session of the FAO conference in November 1989). Rome: Food and Agriculture Organization; 1990

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

[1] Chandrajith R, Nanayakkara S, Itai K, Aturaliya TN, Dissanayake CB, Abeysekara T, Harada K, Watanabe T, Koizumi A. Chronic kidney disease of uncertain etiology (CKDue) in Sri Lanka: geographic distribution and environmental implications. Environ Geochem Health, 2010

[2] S. Johnson, S. S. Misra, R. Sahu, P. Saxena. Environmental contamination and its association with Chronic Kidney Disease of Unknown Etiology in North Central Region of Sri Lanka, Centre for Science and Environment, 2012, New Delhi

[3] C. Jayasumana, S. Gunatilake, P. Senanayake. Glyphosate, Hard Water and Nephrotoxic Metals: Are They the Culprits Behind the Epidemic of Chronic Kidney Disease of Unknown Etiology in Sri Lanka?
[click to view]

[4] N. Jayatilake, S. Mendis, P. Maheepala, F. R. Mehta and On behalf of the CKDu National Research Project Team. Chronic kidney disease of uncertain aetiology: prevalence and causative factors in a developing country. 2013

[6] Newspaper article from: The international consortium of investigative journalist. By S. Chavkin. Herbicide ban as kidney disease origin remains elusive. April 2014
[click to view]

[5] Newspaper article from: The international consortium of investigative journalist. By Sasha Chavkin, Sri Lanka bans leading Monsanto herbicide citing deadly disease fears. March 2014
[click to view]

[7] Centre for Environmental Justice. Campaign Launched "Let Us Live -Don't poison us"
[click to view]

[8] Centre for Environmental Justice. Press release CASE NO.CA Ap 531/11 Arsenic in Pesticides. August 2011.
[click to view]

[9] Newspaper article from: The New York Times. By the associated press. Mystery Kidney Disease Killing Sri Lankan Farmers. January 2015
[click to view]

Centre for Environmental Justice (CEJ), Sri Lanka
[click to view]

Medical mystery: Kidney disease killing farm workers in Sri Lanka
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:Centre for Environmental Justice (Colombo, Sri Lanka) and Paola Camisani (EJOLT team, Barcelona)
Ultima modifica05/12/2016
ID del conflitto:1824
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.