Ultima modifica:
11-05-2015

Cagayan Black Sand Mining nelle aree a terra, Luzon, Filippine

Dieci compagnie minerarie di sabbia nera che operano nella provincia di Cagayan sono state sospese, a seguito di grandi impatti negativi sulle comunità costiere e sull'ambiente. Tuttavia, il mining illegale continua e continua a minacciare le persone e l'ambiente.



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

La sabbia nera o il mining di magnetite è ora eseguita in quasi tutte le parti del paese. In Cagayan, questo è un problema in corso, con minatori su piccola scala che su larga scala che arrivano per raccogliere sabbia nera sia in onda e offshore. Ciò è consentito dai governi locali e da altri uffici esecutivi nonostante il dipartimento degli interni e del governo locale (Dilg) Circolare n. 44, s. 2014 chiarimenti che non sono consentiti il ​​mining di Freeshore e che esiste ancora una chiara linee guida per il mining offshore.

Il mining di sabbia nera è stato opposto dalle organizzazioni della chiesa e delle persone dall'inizio. La ricerca iniziale mostra che il mining di magnetite provoca problemi agricoli e ambientali. L'estrazione di sabbia nera nelle aree costiere provoca l'erosione costiera, l'inondazione delle comunità e il degrado dell'ecosistema marino.

Nel 2009, Alyansa Tigil Mina (ATM) ha inviato una squadra a Guarda l'erosione della spiaggia segnalata nella provincia di Cagayan, secondo quanto riferito a causa delle operazioni illegali di estrazione della sabbia nera nella zona. Nel 2010, un leader anti-mining è stato ucciso.

Nel febbraio 2014, il governo ha sospeso le operazioni minerarie, tuttavia ci sono ancora operazioni di mining illegali nell'area.

Informazioni di base
Nome del conflittoCagayan Black Sand Mining nelle aree a terra, Luzon, Filippine
NazioneFilippine
Città e regioneCagayan
Localizzazione del conflittoSanchez Mira, Pamplona, ​​Abulug, Ballesteros, Aparri, Buguey e Gonzaga
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloEstrazione mineraria e cave
Tipo di confitto. Secondo livelloGestione delle zone costiere e umide
Esplorazione ed estrazione di minerali
Estrazione di materiale da costruzione (es. cave)
RisorseSabbia magnetite
Sabbia, ghiaia
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

dati limitati disponibili

Vedi altro
Area del progetto15.000
Tipo di popolazioneRurale
Data di inizio del conflitto:2008
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Lutra Inc. from Philippines - wholesales, black sand mining
Yin Ye Mining Co. from China - black sand mining
Lian Xing Mining from China - black sand mining
Hua Xia Mining and Trading Corp. from China - mining
Huaxia Resources Corp. from China - black sand mining
Hao Ren International Mining Group Corp. from China - black sand mining
Feiron Steel Inc. from Philippines - steel, black sand mining
Global Express Mining and Dev’t Corp. - black sand mining
Nova International Cagayan KR Corp. from Philippines - trading, black sand mining
San You Philippines Mining Trade Ltd. from China - black sand mining
Attori governativi rilevanti:Dipartimento dell'ambiente e delle risorse naturali, delle miniere e delle geoscienze del Dipartimento degli interni e del governo locale
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Laloeno preoccupato contro il minerario illegale (reclamo) Alliance for Buguey impegnato per la Federazione di sostenitori anti-MINING di CAGAYAN (FAMAC) del movimento APARIANO per la protezione e la protezione ambientale) TIGCP-NASSA CBCP-NASSA (AMCEPT)
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoAlta (diffusa, mobilitazione di massa, arresti e reazione delle forze dell'ordine)
Temporalità del conflittoIn reazione all'implementazione del progetto
Gruppi mobilitati:Contadini
Popoli indigeni
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Pastori
Movimenti sociali
Organizzazioni/comitati di donne
Gruppi religiosi
Pescatori
Forme di mobilitazione:Ricerca partecipativa (es. epidemiologia popolare)
Lavoro di rete/azioni collettive
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Inondazioni, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Inquinamento acustico, Erosione, Fuoriuscite di contaminanti, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Impatti sul sistema idrogeologico
Potenziale: Perdita di biodiversità, Degradazione paesaggistica, Contaminazione dei suoli, Fuoriuscite di petrolio, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica, Sversamenti di residui di lavorazione dei minerali
Impatti sulla saluteVisibile: Episodi di violenza collegata a effetti nocivi sulla salute fisica e mentale (omicidi, stupri, ecc), Morti, Altre malattie legate alla contaminazione ambientale, Altro (specificare)
Potenziale: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Malnutrizione
Impatti socio-economiciVisibile: Aumento della corruzione/cooptazione dei diversi attori, Perdità dei mezzi di sussistenza, Violazione dei diritti umani, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo, Altro (specificare)
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Morti, Omicidi, Assassinii
Repressione
Attacchi violenti ad attivisti
Temporanea sospensione del progetto
L'avvocato anti-mining Gensun Agustin è stato ucciso da un uomo non identificato. Alcune operazioni sono attualmente gestite illegalmente.
Sviluppo di proposte alternative:I Cagayanon e i loro gruppi di supporto stanno spingendo affinché il sostegno del governo sia in grado di massimizzare il potenziale di produzione agricola e marina di alcune aree. La loro spiaggia ha anche un potenziale turistico.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:Incerto
Spiegare brevemente il motivoGli ordini di sospensione non sono rispettati. Le comunità interessate segnalano ancora operazioni illegali di alcune società.
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

Philippine Mining Act of 1995
[click to view]

DILG Memo Circular 44, s. 2014
[click to view]

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

Foreign, local firms raid Cagayan for magnetite (Conclusion)
[click to view]

Activists’ murders spur online protest vs mining (Part 1)

The first half of our investigative report on black sand mining in Cagayan, and how it has cost human lives and the environment.
[click to view]

Cagayan rejoices over black sand mining suspension
[click to view]

Anti-mining activist shot dead in Cagayan
[click to view]

BI official denies extortion in black sand mining projec
[click to view]

MGB stops black sand mining operations in Cagayan
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

Facebook page: Stop black sand mining in Cagayan
[click to view]

Altri tipi di documenti

Black sand mining in the Philippines
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:Alyansa Tigil Mina
Ultima modifica11/05/2015
ID del conflitto:1953
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.