Ultima modifica:
04-09-2017

Approvvigionamento di acqua potabile e agroindustry a Villagorgona, Colombia

La contaminazione dei fiumi da parte dell'agroindustria della canna da zucchero e la mancanza di acque sotterranee a causa delle intense attività agricole hanno influenzato la città di Villagorgona dalla sua fondazione



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

La città di Villagorgona situata all'interno del comune di Candelaria, che fa parte del Dipartimento di Valle del Cauca, ha affrontato problemi di approvvigionamento di acqua potabile dalla sua fondazione nel 1953 [1]. Quando la nuova popolazione povera arrivava a questo comune, era necessario estendere il territorio urbano tra letti di fiumi e reti stradali. L'inadeguata pianificazione urbana ha portato a diverse inondazioni, data la vicinanza della città del fiume Cauca [2].

Nonostante il fatto che esista una rete idrica composta da affluenti di Il fiume Cauca-Rivers Fraile, Bolo, Póraga e Desbaratado nel comune di calendario-Villagorgona ha una scarsa copertura dell'acqua potabile, considerando che questo insediamento è stato istituito senza un acquedotto [3] [4]. La comunità ha fornito la sua acqua nel corso degli anni utilizzando quattro pozzi sotterranei e carrelli d'acqua forniti dai vigili del fuoco municipali di Candelaria o dalla società di servizi pubblici di Emcandelaria [5]. Negli anni '90, gli studi hanno rivelato che quest'acqua non era adatta al consumo umano a causa delle alte concentrazioni di ferro, manganese e potassio [6] [7]. Quest'acqua è stata respinta dalla comunità, sostenendo anche il cattivo gusto, la colorazione dei vestiti e la produzione di malattie della pelle [8].

iniziative diverse per migliorare la qualità L'acqua è sorta a Villagorgona. Un progetto di interconnessione dell'acquedotto tra i comuni di Pradera e Candelaria alla città di Villagorgona è stato annunciato il 2 aprile 1992 con l'investimento di $ 1.346 milioni di pesos colombiani (COP) concesso attraverso un credito dato dal Fondo per lo sviluppo del territorio (Findeter) [9]. Pochi mesi dopo, i negoziati con il comune di Pradera non hanno avuto successo dato che ha richiesto in cambio di questa interconnessione con gli investimenti iniziali di 300 milioni di dollari per la reforestazione del bacino di Pradera composto dai fiumi di Parraga Y Vílela [9]. Il nuovo sindaco di Candelaria ha negato questa richiesta del comune di Pradera e ha deciso di cercare il supporto del comune della Florida, che desiderava in cambio degli investimenti per le opere infrastrutturali.

Nel 1994, un altro progetto è stato annunciato dal governatorato dipartimentale di Valle del Cauca con l'investimento di 5.228 milioni di dollari per la costruzione dell'acquedotto a Villagorgona e altre città come San Juaquin, Tiple, Carmelo, Caucaseco e Juanchito [4]. Un anno dopo, l'investimento di COP $ 4,5 miliardi in questo progetto è stato annunciato anche dal governatore dipartimentale di Valle del Cauca [4]. Questo nuovo progetto ha portato speranza alla comunità di Villagorgona. La società Emcandelaria, incaricata di fornire acqua attraverso i carrelli, ha anche riferito che il novembre 1995 è stato finito e quindi ogni città ha richiesto la propria gestione dell'acquedotto. Mentre il comune di Candelaria era necessario per fornire soluzioni all'approvvigionamento idrico attraverso altre società, il progetto della costruzione di Aqueduct è stato interrotto [10].

Nel 2000, il Gli abitanti di Villagorgona hanno protestato la mancanza di acqua potabile e hanno chiesto la costruzione dell'acquedotto [11]. Tuttavia, il comune di Candelaria non ha dato alcuna soluzione adatta. Cinque anni dopo, l'associazione locale degli utenti ha richiesto un accordo inter-amministrativo firmato come strategia per cercare soluzioni al problema dell'approvvigionamento idrico da parte del governatorato dipartimentale di Valle del Cauca. Anche il popolo di Villagorgona è tornato in strada per protestare contro le cattive condizioni del servizio idrico. Queste proteste erano pacifiche all'inizio ma in seguito divennero violente. L'anno seguente tre soluzioni furono proposte dal Governatore di Valle del Cauca. Questi erano l'ottenimento dell'acqua da Cali (il capitale dipartimentale), l'espansione della rete idrica del fiume Fraile in Florida e l'estrazione di acqua dal fiume Bolo a Pradera [12].

Queste ultime opzioni erano problematiche, considerando che le comunità della Florida e Pradera avevano paura di non avere la propria approvvigionamento idrico, a causa dell'espansione delle loro reti idriche [13]. Il sindaco di Candelaria ha intentato una causa attraverso un atto per la protezione dei diritti idrici fondamentali contro i comuni della Florida e della Pradera [8]. La società di pubblica utilità chiamata Society of Aqueducts and Sewer di Valle del Cauca (Acuavalle) incaricata della costruzione dell'acquedotto ha anche avviato una causa attraverso un'azione di classe. Dopo tre anni e sotto la pressione degli abitanti di Villagorgona, è stata iniziata la seconda soluzione. La comunità della Florida ha reagito contro questo progetto, sostenendo che Candelaria ha vicino ai fiumi Desbaratado, Cauca e Párraga che possono essere utilizzati per la sua approvvigionamento idrico [13].

Solo a seguito di questo conflitto tra gli attivisti ambientali dei comuni sono stati consapevoli di come i fiumi Desbaratado, Cauca e Párraga sono stati fortemente contaminati dall'agroindustria della canna da zucchero e delle acque sotterranee sono state utilizzate per ampie attività agricole [8]. I mulini di canna da zucchero di Mayagüez, Manuelita e Incauca e proprietari terrieri privati, che affittano la loro terra per la produzione di canna da zucchero sono stati identificati come i principali utenti dell'acqua nella regione [14] [15] [16]. Il trattamento delle acque ai fiumi contaminati è molto costoso; Pertanto, l'uso dell'acqua dal fiume Fraile in Florida è stato considerato dal comune di Candelaria l'opzione migliore da prendere.

L'impossibilità di ottenere acqua dall'acqua I fiumi intorno al comune di Candelaria, a seguito delle attività dell'agroindustria della canna da zucchero e dell'irresponsabilità della più alta autorità ambientale (società autonoma regionale di Valle del Cauca (CVC)) suggeriscono che vi era una manipolazione politica per difendere l'attenzione degli attori reali che stavano usando e influenzando i corpi idrici essenziali che avrebbero potuto fornire l'acqua potabile alla popolazione di Villagorgona molti anni fa.

Il 6 marzo 2015, il sindaco L'ufficio di Candelaria annunciò infine che dopo cinquant'anni di assenza di servizi idrici, la comunità di Villagorgona poteva avere il suo acquedotto, portando l'approvvigionamento idrico dalla Florida con l'investimento di $ 17.000 milioni [13]. Sebbene Villagorgona sia stato in grado di risolvere la sua carenza di acqua potabile attraverso la costruzione di un acquedotto, la contaminazione dei fiumi Desbaratado, Cauca e Párraga da parte dell'agroindustria della canna da zucchero e la mancanza di acque sotterranee dall'uso delle attività agricole sono ancora presenti.

Informazioni di base
Nome del conflittoApprovvigionamento di acqua potabile e agroindustry a Villagorgona, Colombia
NazioneColombia
Città e regioneValle del Cauca
Localizzazione del conflittoVillagorgona
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloGestione dei rifiuti
Tipo di confitto. Secondo livelloPiantagioni
Accesso all'acqua e modelli di gestione
Idroelettrico e conflitti legati alla distribuzione dell'acqua
Qualità delle acque e servizi sanitari e igienici
RisorseZucchero
Acqua
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

#VALUE!

Area del progetto25.000
Livello degli investimenti:5.638.350
Tipo di popolazioneUrbana
Popolazione impattata:27.000
Data di inizio del conflitto:1953
Data di fine del conflitto:2015
Imprese coinvolte (private o pubbliche)The Public Utility Company of Emcandelaria
Mayagüez Sugarcane Mill
Incauca Sugarcane Mill
Society of Aqueducts and Sewers of Valle del Cauca (ACUAVALLE)
Manuelita Sugarcane Mill
Municipal Firemen of Candelaria
Attori governativi rilevanti:Regional Autonomous Corporation of Valle del Cauca (CVC) Il governatorato dipartimentale di Valle del Cauca L'ufficio del sindaco di Candelaria, Pradera e Florida
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Acquedotti della comunità del Consiglio di Valle del Cauca del comune di Candelaria
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoAlta (diffusa, mobilitazione di massa, arresti e reazione delle forze dell'ordine)
Temporalità del conflittoMobilitazioni dopo gli impatti
Gruppi mobilitati:Contadini
Contadini senza terra
Governi locali/partiti politici
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Scienziati / professionisti locali
Forme di mobilitazione:Ricerca partecipativa (es. epidemiologia popolare)
Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Sviluppo di proposte alternative
Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Occupazioni di spazi pubblici e edifici
Rivendicazione dei diritti della natura
Impatti del progetto
Impatti ambientaliPotenziale: Inquinamento atmosferico, Perdita di biodiversità, Desertificazione, Degradazione paesaggistica, Contaminazione dei suoli, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Impatti sul sistema idrogeologico, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica
Impatti sulla saluteVisibile: Malattie infettive
Potenziale: Malnutrizione
Impatti socio-economiciPotenziale: Aumento della corruzione/cooptazione dei diversi attori
Risultati
Status attuale del progettoFermato
Risultato del conflitto/risposta:Compensazioni
Miglioramenti ambientali, bonifiche, risanamento delle aree
Negoziazione di soluzione alternative
Rafforzamento della partecipazione
Soluzione tecniche per migliorare erogazione/qualità/distribuzione delle risorse
Applicazione della legislazione vigente
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:Incerto
Spiegare brevemente il motivoIl comune di Candelaria ha impiegato più di 50 anni per fornire un'adeguata copertura dell'acqua potabile ed è stato solo nel 2010 che è stata intrapresa la costruzione dell'acquedotto. Non vi è alcuna vittoria di giustizia ambientale poiché i generatori del conflitto come la coltivazione della canna da zucchero non hanno assunto alcun impegno o hanno assunto costi per l'attuazione della sua soluzione.
Fonti e materiali
Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

[5] Contraloría Departamental Del Valle Del Cauca. (2014). Informe Final de Auditoría Gubernamental con Enfoque Integral Modalidad Especial de Seguimiento a Plan de Mejoramiento Empresas Públicas Municipales de Candelaria “Emcandelaria E.S.P en liquidación” de la Contraloría Departamental del Valle del Cauca de diciembre de 2014.

[6] Burbano, L., & Sánchez, L.,D. (2001). Remoción de hierro y manganeso por oxidación-filtración para agua potable. En: Seminario Internacional: Visión Integral en el Mejoramiento de la Calidad del Agua. Instituto Cinara, Universidad del Valle.

[8] Uribe, C., H. (2016). Tesis de Doctorado: Comunidades del Valle Geográfico del Río Cauca en Acción Colectiva Ambiental Frente a la Agroindustria Cañera, Universidad del Valle.

[14] Municipio De Candelaria. (2001). Plan de Desarrollo Municipal de Candelaria, 2001-2003. Alcaldía de Candelaria, Elvia Lozano Aguado, Alcaldesa Municipal. Valle del Cauca. Retrieved 16 July 2017, from
[click to view]

[15] Municipio De Candelaria. (2005). Plan básico de Ordenamiento Territorial del Municipio de Candelaria, 2005-2015. Documento Técnico I, Diagnostico Municipio de Candelaria, Valle del Cauca. Retrieved 17 July 2017, from
[click to view]

[16] Alcaldía Municipal De Candelaria. (2008). Plan de Desarrollo 2008-2011. Municipio de Candelaria. Retrieved 16 July 2017, from
[click to view]

[1] El PAÍS. (2005, 1 March). Villagorgona reclama por su agua potable. Retrieved 16 July 2017, from
[click to view]

[2] EL PAÍS. (2011, 12 November). En las próximas horas el Cauca podría desbordar en Candelaria: CVC. Retrieved 18 July 2017, from
[click to view]

[3] EL PAÍS. (2015, 7 March,). En Villagorgona esperaron 30 años por una gota de agua potable. Retrieved 18 July 2017, from
[click to view]

[4] EL TIEMPO. (1994, 1 August). Acueducto para Candelaria. Retrieved 16 July 2017, from
[click to view]

[7] EL TIEMPO. (1992, 2 April). Agua a crédito. Retrieved 15 July 2017, from
[click to view]

[9] EL TIEMPO. (1992, 15 June). Candelaria busca agua en Florida. Retrieved 15 July 2017, from
[click to view]

[10] EL TIEMPO. (1995, 2 November). Cerrar o cerrar Emcandelaria. Retrieved 17 July 2017, from
[click to view]

[11] EL PAÍS. (2013, 13 November). Terminó protesta pacífica de habitantes de Candelaria por falta de agua. Retrieved 17 July 2017, from
[click to view]

[12] EL TIEMPO. (2006, 30 October). Estudian tres alternativas para llevar agua a Candelaria, trabajos tardaría 18 meses. Retrieved 17 July 2017, from.
[click to view]

[13] EL TIEMPO. (2012, 18 June). Agua de Florida llegará a Candelaria. Retrieved 18 July 2017, from
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

Defensores Acuavalle. (2014, 20 May). Programa Defensores: Agua a Villagorgona. Retrieved 18 July 2017, from
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:Stephanye Zarama-Alvarado, Researcher
Ultima modifica04/09/2017
ID del conflitto:3000
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.