Ultima modifica:
04-01-2016

Brands Chiquita, Colombia

I marchi Chiquita godono dell'impunità nonostante il fatto che è stato dimostrato che ha ripetutamente remunerato forze paramilitari che opprimono la popolazione locale.



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Chiquita Brands era inizialmente la United Fruit Company, famosa in Colombia per il massacro dei lavoratori nel 1928 a Cienaga. Chiquita Brands International è ora uno dei principali marketer e distributori internazionali di alimenti freschi e prodotti correlati. È uno dei più grandi distributori di banane al mondo ed è operativo in Colombia dallo scorso secolo. I sostenitori della protezione del lavoro nazionale e internazionale dei diritti umani hanno denunciato marchi di chiquita per i suoi impatti ambientali, sociali e sanitari causati dalla violazione dei diritti fondamentali dei lavoratori delle piantagioni di banane e dal finanziamento dei gruppi paramilitari al fine di sopprimere la protesta. Forjando Futuro è una fondazione che aiuta coloro che si esprimono. Nel 2012 ha annunciato che esisteva una stima di 19,5 milioni di dollari che Chiquita ha pagato gruppi paramilitari non Uraba, ma che la figura reale riconosciuta dagli stessi paramilitari era di 40 milioni di dollari. Tra le forze paramilitari, l'AUC, un gruppo terroristico, è stato pagato anche dai marchi Chiquita. Ci sono stati diversi casi giudiziari aperti negli Stati Uniti e in Colombia contro i marchi Chiquita.

Nell'aprile 2015 la Corte Suprema degli Stati Uniti ha concluso che non è sotto la sua giurisdizione decidere Le accuse contro la compagnia americana per le sue attività in Colombia. La compagnia rimane impunita anche dalla giustizia colombiana mentre le ONG locali denunciano ancora la violenza subita dalla popolazione locale a nome dei marchi Chiquita.

Informazioni di base
Nome del conflittoBrands Chiquita, Colombia
NazioneColombia
Città e regioneAntioquia e Magdalena
Localizzazione del conflittoUraba
Accuratezza della localizzazioneMedia (livello regionale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloBiomassa e conflitti legati alla terra (gestione delle foreste, dell'agricoltura, della pesca e degli allevamenti)
Tipo di confitto. Secondo livelloPiantagioni
Installazioni militari
Accaparramento di terre (land grabbing)
RisorseFrutta e verdura
Acqua
Terra
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

#VALUE!

Area del progetto17.000
Tipo di popolazioneSconosciuta
Data di inizio del conflitto:28/11/2012
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Chiquita Brands International
Attori governativi rilevanti:Governo della Colombia;, forze armate;
Istituzioni internazionali o finanziarieOrganization of American States (OAS)
European Union (EU)
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Lawyers collective “José Alvear Restrepo” (CCAJAR), Corporación Jurídica Libertad (CJL), Rainforest Alliance - USA, Fundación Ambio de Costa Rica, Tsuli Tsuli/Adubon - Colombia, Earth Right Internacional, Peuples Solidaires, Fundación Forjando Futuros
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoAlta (diffusa, mobilitazione di massa, arresti e reazione delle forze dell'ordine)
Temporalità del conflittoSconosciuto
Gruppi mobilitati:Contadini
Popoli indigeni
Lavoratori informali
Organizzazioni sociali internazionali
Organizzazioni sociali locali
Contadini senza terra
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Sindacati
Forme di mobilitazione:Boicottaggio procedure ufficiali/non partecipazione a processi ufficiali (es. consultazioni)
Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Azioni legali/giudiziarie
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Proteste di strade/manfestazioni
Scioperi
Boicotaggio di prodotti e aziende
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Contaminazione genetica, Riscaldamento globale, Degradazione paesaggistica, Inquinamento acustico, Contaminazione dei suoli, Erosione, Fuoriuscite di contaminanti, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici
Potenziale: Inquinamento atmosferico, Desertificazione
Impatti sulla saluteVisibile: Incidenti/infortuni, Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Episodi di violenza collegata a effetti nocivi sulla salute fisica e mentale (omicidi, stupri, ecc), Malattie professionali e incidenti sul lavoro, Malattie infettive, Morti, Altre malattie legate alla contaminazione ambientale
Potenziale: Malnutrizione, Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi, Problemi di salute pubblica connessi ad alcolismo, prostituzione ecc.
Impatti socio-economiciVisibile: Aumento della corruzione/cooptazione dei diversi attori, Sgomberi/sfollamenti, Aumento della violenza e della criminalità, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Militarizzazione e aumento della presenza/controllo militare e forze dell'ordine, Aumento dei problemi sociali (alcolismo, prostituzione,ecc), Specifici impatti sulle donne, Violazione dei diritti umani, Espropri di terra
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Corruzione
Criminalizzazione degli attivisti
Morti, Omicidi, Assassinii
Sentenze sfavorevoli alla giustizia ambientale
Repressione
Applicazione della legislazione vigente
Sviluppo di proposte alternative:Le indennità per lo sfollamento da parte dei gruppi paramilitari pagati da Chuqita, i lavoratori richiedono anche uno stipendio decente. Sono disperati per la fermata dell'uso di pesticidi nei campi di coltivazione. Vogliono anche la loro terra indietro, non vogliono continuare a essere sfollati.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoSebbene queste violazioni abbiano portato all'attivismo giudiziario, non sono state ancora prese decisioni giudiziarie pertinenti a favore della popolazione interessata.
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

Convention 169 ILO

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

Chiquita en colombia, caso de estudio
[click to view]

Chiquita sigue en Colombia, El Espectador
[click to view]

Chiquita Brands busca anular demandas de colombianos por apoyo a AUC, EL Pais, 21/09/2013
[click to view]

Esto no huele bien: el caso Chiquita, Semana, 31/03/2012
[click to view]

Chiquita lawsuits (re Colombia), Business & Human Rights Resource Centre
[click to view]

Los 'pecados' de Chiquita Brands, El Espectador, 10/12/2012
[click to view]

Lo que prueban los memorandos de Chiquita Brands , 11/04/2011
[click to view]

Reapertura de caso Chiquita Brands enreda a seis empresas, El Tiempo, December 2012
[click to view]

El gran traspié de Chiquita, A. Goodman, 25/07/2007
[click to view]

Crímenes de Chiquita Brands siguen impunes en Colombia, 22/06/2015
[click to view]

Corte de Estados Unidos rechaza demandas colombianas contra empresa Chiquita Brands, 20/04/2015 El Heraldo
[click to view]

La Corte de EE.UU. desestima cargos contra Chiquita Brands por pago a paramilitares, el Pais, 24/07/2014
[click to view]

Chiquita Brands trata de que no se difunda su vinculación con el paramilitarismo en Colombia, El Público, 16/05/2013
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

Las Victimas del Banano el Caso Chiquita 3 de 3, by Holman Morris
[click to view]

Las Victimas del Banano el Caso Chiquita 2 de 3, by Holman Morris
[click to view]

Las Victimas del Banano el Caso Chiquita 1 de 3, by Holman Morris
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:Lucie Greyl & Joan Martinez Alier & Talia Waldron
Ultima modifica04/01/2016
ID del conflitto:527
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.