Ultima modifica:
29-07-2015

Uso del carbone in fabbriche di cemento, Egitto

Con il sostegno della EBRD e il profitto dell'instabilità politica, i magnati degli affari dell'industria del cemento hanno spinto ad avanzare nell'agenda del carbone, quando l'industria gode di un margine di profitto piuttosto elevato



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

In un momento di instabilità politica e carenza di energia, il governo egiziano si è rivolto all'introduzione del carbone importato come fonte di energia per l'industria del cemento, a causa di insufficienti forniture di gas naturale. I magnati delle imprese del settore del cemento hanno rivendicato elevate perdite, spingendo per far avanzare l'agenda del carbone, quando l'industria gode di un margine di profitto piuttosto elevato e beneficia di elettricità sovvenzionata e un forte potere di lobbying (1). Nonostante la disapprovazione da parte della società civile e la storia dell'industria di causare un elevato inquinamento, nell'aprile 2014 una decisione di gabinetto provvisoria ha approvato la combustione del carbone negli impianti di cemento in assenza di un parlamento eletto (2,3). Environmental and human rights groups (most outspokenly the grassroots movement Egyptians Against Coal, the Egyptian Center for Economic and Social Rights (ECESR), as well as the previous Minister of Environment Laila Eskandar) have been mobilizing against this backward decision on legal, environmental and Locali sanitari (4, 3).

Sebbene la retorica del nuovo governo assicura che siano in atto rigidi standard ambientali, minimizzando i rischi ambientali e sanitari con i discorsi sull'uso di "pulito Carbone "Tecnologie (5), esistono ingiustizie ambientali effettive e potenziali commesse contro la salute di milioni di cittadini che vivono in prossimità di queste piante raggruppate in diverse regioni del paese, così come quelle che vivono in aree in cui il carbone viene trasportato in aperto camion (6, 1). I cittadini urbani più poveri sono condannati a risiedere vicino a quelle centrali elettriche che emettono alti livelli di inquinamento, rischiando la salute mentre l'élite commerciale continua a beneficiare di energia più economica e più sporca (2, 6). Le organizzazioni di Ejos e società civile si sono anche impegnate in dialoghi con la Banca europea di ricostruzione e sviluppo, esortandolo ad astenersi dal finanziamento di progetti di uso del carbone, senza alcun risultato (4). Cement Industries ha iniziato a utilizzare il carbone nell'agosto 2014 (7, 5) e i progetti di carbone continuano, dove il Ministro dell'elettricità aveva recentemente annunciato progetti per costruire una centrale termica a carbone (8). Le forti preoccupazioni per la salute pubblica e l'ambiente sono state trascurate e smorzate. Le emissioni di biossido di zolfo (SO2), ossidi di azoto (NOX) e mercurio probabilmente si tradurranno in formazioni di pioggia acida e smog, malattie respiratorie dalle particelle e trasmissione di una neurotossina rispettivamente ai feti (9).

Informazioni di base
Nome del conflittoUso del carbone in fabbriche di cemento, Egitto
NazioneEgitto
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloEnergia (fossile, rinnovabile e giustizia climatica)
Tipo di confitto. Secondo livelloEstrazione e lavorazione del carbone
Inquinamento legato al trasporto (sversamento, polveri, emissioni)
RisorseCemento
Carbone
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

#VALUE!

Tipo di popolazioneUrbana
Popolazione impattata:20-40 milioni (la maggior parte delle centrali elettriche a cemento sono concentrate nelle regioni più popolose)
Data di inizio del conflitto:20/11/2013
Imprese coinvolte (private o pubbliche)CEMEX from Mexico
Suez Cement from Egypt
Lafarge from France - In Egypt, Lafarge was the first to adopt the coal policy, and had imported coal for use in its plants even before the cabinet's approval of the practice (7, 9).
Arabian Cement from Egypt - By November, 2014, it had started a gradual switch, and had imported 700,000 tonnes of coal from South Africa, Ukraine and Spain
Attori governativi rilevanti:Ministero dell'ambiente Ministero dell'elettricità Egitto gabinetto
Istituzioni internazionali o finanziarieThe European Bank for Reconstruction and Development (EBRD)
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:-Egittico contro il carbone -La Centro egiziano per i diritti economici e sociali (ECESR) -La Associazione della salute e dello sviluppo ambientale (AHED) -La Società per lo sviluppo della comunità nel Sud Sinai -Inizia egiziana per i diritti personali -Hurghada Protezione ambientale e Associazione Conservazione Associazione (Hepca) - Centro egiziano per la riforma legislativa e civile - Associazione dei medici Tahrir
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoBassa (attività modesta di organizzazioni locali con scarsa capacità di mobilitazione)
Temporalità del conflittoResistenza preventiva (fase di precauzione)
Gruppi mobilitati:Organizzazioni sociali locali
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Forme di mobilitazione:Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Lavoro di rete/azioni collettive
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni
Rivendicazione dei diritti della natura
Appelli/ricorsi per una valutazione economica dello status dell'ambiente
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Inquinamento atmosferico
Potenziale: Riscaldamento globale, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica, Perdita di biodiversità
Impatti sulla saluteVisibile: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Malattie professionali e incidenti sul lavoro, Altro (specificare)
Altro (specificare)Problemi respiratori
Impatti socio-economiciVisibile: Aumento della corruzione/cooptazione dei diversi attori, Violazione dei diritti umani
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Giudizio in attesa di sentenza
Repressione
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoLe fabbriche di cemento hanno già iniziato a utilizzare carbone importato, senza prove che suggeriscono condizioni migliori nei trasporti o nelle pratiche di fabbrica. Inoltre, la nuova (anti) legge di protesta in Egitto si aggancia le voci un tempo attive della società civile.
Fonti e materiali

(6) ECESR Welcomes Renewable Energy Tariff policy, Condemns Continue of Coal Use
[click to view]

(5) Report: Report: Suez Cement begins burning coal in Qattamiya
[click to view]

Is Egypt on the verge of an environmental disaster?
[click to view]

(1) Court hears session in case against coal imports
[click to view]

(7) Egyptian cement companies start coal use
[click to view]

(9) The coal war
[click to view]

Egypt's cement firms overcome gas shortages by importing coal
[click to view]

(8) Alwafd - Egyptians Agains Coal: The Minister of Electricity's decision is disasterous
[click to view]

(2) ECERS:Following Cabinet ِApproval of Coal Use to Generate Energy
[click to view]

(3) Coal imports approval confirmed
[click to view]

(4) ECESR Publishes Correspondence with the EBRD About Plans to Finance Egyptian Government’s Use of Coal
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:EJAtlas contributor
Ultima modifica29/07/2015
ID del conflitto:2078
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.