Ultima modifica:
07-08-2017

Contaminazione del fiume Palo e Agroindustry a Puerto Tejada, Colombia

I rifiuti liquidi scaricati dalla propalta compagnia di S.A e dalla Mulino di Cabaña e altre attività di inquinamento hanno causato un grave inquinamento di una delle più importanti fonti d'acqua del Dipartimento di Cauca



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Il fiume Palo è considerato il principale corpo idrico che fornisce l'acqua potabile e l'energia idroelettrica a diversi comuni del Dipartimento di Cauca. Questo corpo idrico è stato anche un mezzo di trasporto, spazio di attività ricreative e sport, nonché il sostentamento per le famiglie, che si dedicano alla pesca e all'estrazione di materiali da costruzione tra cui sabbia e zavorra. Soprattutto, il fiume Palo è la fonte di produzione di energia della centrale micro che fornisce i comuni di Caloto, Padilla e Guachené e la fonte dell'acquedotto regionale del nord di Cauca che fornisce i comuni di Caloto, Villarrica e Puerto Tejada. È anche uno dei principali ricchi del fiume Cauca che contribuisce a 35.90m3Seg [1] [2]. L'area del bacino del fiume Palo è di 1,471,01 km2 e la sua lunghezza del canale principale è di 46,21 km. I suoi "principali affluenti sono López, Jambaló Y La Paila Rivers [2]. L'intervento di diversi attori sul bacino del fiume ha prodotto la divisione della sua area geografica in tre zone: le comunità indigene nella zona superiore, afrodescenti nella zona centrale e i coloni e l'agroindustria nella zona inferiore [1]. 0 < /Codice>

L'agroindustry di canna da zucchero è arrivato a questi territori dal 1944 e altre società sono apparse negli ultimi due decenni del ventesimo secolo [3]. L'agroindustria della canna del Cauca e La Cabaña Sugar Mills insieme alle compagnie come Propal S.A e Parchi industriali a Caloto, Villa Rica e Puerto Tejada hanno ottenuto benefici da questo corpo idrico. La contaminazione del fiume Palo ha influenzato direttamente o indirettamente diversi comuni dagli ultimi due decenni del ventesimo secolo, con l'arrivo dell'agroindustria della canna da zucchero, l'aumento della popolazione, i fenomeni associati ai cambiamenti climatici come il fenomenone di El Niño e le miniere di El Niño e produzione di bestiame. In particolare, Puerto Tejada è fortemente influenzato dalla contaminazione del fiume tenendo conto che l'80% dell'approvvigionamento di acqua potabile di questo comune è ottenuto dal fiume Palo, che è gestito dalla società Earpa S.A. Il sud e la parte della sua area rurale [4] [5].

Alcuni leader di Puerto Tejada hanno condotto azioni collettive per portare soluzioni alla contaminazione di questo fiume . Nel 1991, i leader della comunità hanno intentato una causa attraverso un atto di protezione dei diritti fondamentali contro La Cabaña Sugar Mill, la società Propal S.A., la società autonoma regionale di Valle del Cauca (CVC), l'autorità ambientale regionale che aveva giurisdizione nella regione nella regione in Quel tempo e il segretario municipale della salute nel circuito di Puerto Tejada Court [6]. I richiedenti hanno testimoniato che il fiume Palo è stato una fonte di lavoro e vita nella regione e la sua contaminazione ha causato gravi impatti sulla vita acquatica come i morti dei pesci e, successivamente, effetti economici e culturali sulla popolazione a causa del liquido I rifiuti sono stati dimessi dalla Propal S.A Company e dalla Cabaña Mill e dalle inadeguate protezioni del fiume da parte dell'autorità ambientale [6].

I leader hanno vinto la causa il 18 dicembre 1992 (frase N ° T-254/93), stabilendo che le entità private e pubbliche devono adempiere ai loro doveri di assistenza e protezione per la salute della popolazione e dell'ambiente. Meno di un anno dopo, il 3 febbraio 1993, questa decisione è stata annullata dall'Alta Corte del distretto giudiziario di Cauca e, successivamente, ha confermato otto mesi dopo (20 settembre 1993) dalla seconda camera della Corte costituzionale, sostenendo che il legale Il meccanismo utilizzato dai firmatari non è stato appropriato, perché difende i diritti speciali per loro invece di diritti collettivi per la comunità. È stato inoltre sostenuto che vi era una mancanza di prove per dimostrare che le società denunciate insieme alla violazione delle entità governative stavano causando contaminazione del fiume [6].

0 Tuttavia, la società Propal S.A e Sugar Mills La Cabaña, Central Castilla e Incauca hanno fondato un'organizzazione no profit chiamata Corpopalo con l'obiettivo di stabilire una gestione integrale del bacino del fiume Palo un mese dopo che l'Alta Corte del distretto giudiziario del Cauca ha contestato la decisione del tribunale penale del circuito di Puerto Tejada [7]. 500.000 specie native di alberi sono state coltivate nel 1995 da Corpopalo al fine di preservare il bacino del fiume, ma nel 1999 è stato osservato uno studio che ha riportato che la frequente combustione di colture, deforestazione, erosione e eccesso di pasticceria è stata dell'acqua potabile di diversi comuni [7].

Mentre il fiume Palo divenne giurisdizione della Regional Autonomous Corporation of Cauca (CRC), il suo direttore Carlos Alberto Castañeda ha avviato una causa attraverso un'azione di classe contro il comune di Puerto Tejada e CRC nel 2003 difendendo i diritti collettivi ambientali della popolazione [3]. L'8 aprile 2007, la camera delle controversie amministrative ha ordinato che il comune di Puerto Tejada costruisca un impianto di trattamento delle acque reflue con lo scopo di ripristinare l'equilibrio ecologico delle zone colpite del fiume. Fino ad ora la costruzione di un WTP è ancora in corso. L'enorme quantità di materiale di trascinamento del fiume Palo fornito a diversi fiumi come il fiume Cauca ha portato overflow dal 2011 e le opere di esplorazione mineraria e sfruttamento del fiume hanno anche causato il degrado del fiume, colpendo diverse comunità locali [8].

Secondo diversi studi condotti negli ultimi anni, il fiume Palo ha attualmente un alto livello di inquinamento a causa di fuoriuscite di rifiuti industriali, agricoltura inadeguata Per fornire campi di canna da zucchero e fattorie circostanti, deforestazione, rifiuti domestici e rifiuti prodotti dallo sfruttamento dei materiali dal suo letto legalmente e illegalmente, impatti dei cambiamenti climatici, mining nelle montagne circostanti e crescita delle città [8] [9]. Il conflitto socio-ambientale del fiume Palo è ancora presente e la comunità di Puerto Tejada sta aspettando una soluzione ambientale per avere una migliore qualità della vita.

Informazioni di base
Nome del conflittoContaminazione del fiume Palo e Agroindustry a Puerto Tejada, Colombia
NazioneColombia
Città e regioneCauca
Localizzazione del conflittoPuerto Tejada
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloGestione dell'acqua
Tipo di confitto. Secondo livelloDiscariche, trattamento rifiuti speciali/pericolosi, smaltimento illegale
Deforestazione
Produzione agricola intensiva (es.monoculture, allevamenti)
Agro-tossici
Accesso all'acqua e modelli di gestione
Idroelettrico e conflitti legati alla distribuzione dell'acqua
Piantagioni
Qualità delle acque e servizi sanitari e igienici
RisorseZucchero
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

#VALUE!

Area del progetto4
Tipo di popolazioneUrbana
Popolazione impattata:45.840
Data di inizio del conflitto:1991
Imprese coinvolte (private o pubbliche)La Cabaña Sugar Mill
Central Castilla Sugar Mill
Propal S.A Company
Incauca Sugar Mill
Attori governativi rilevanti:Comune della società autonoma regionale di Puerto Tejada di Valle del Cauca (CVC) Autonomous Corporation di Cauca (CRC) Il segretario municipale della salute a Puerto Tejada
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Asopalo, Corpopalo, leader locali di Puerto Tejada, Caloto y Miranda, comunità indigene.
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoMobilitazioni dopo gli impatti
Gruppi mobilitati:Popoli indigeni
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Organizzazioni/comitati di donne
Pescatori
Forme di mobilitazione:Ricerca partecipativa (es. epidemiologia popolare)
Lavoro di rete/azioni collettive
Azioni legali/giudiziarie
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Rivendicazione dei diritti della natura
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Desertificazione, Contaminazione dei suoli, Erosione, Fuoriuscite di contaminanti, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Sversamenti di residui di lavorazione dei minerali
Potenziale: Degradazione paesaggistica, Impatti sul sistema idrogeologico, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica
Impatti sulla saluteVisibile: Malattie professionali e incidenti sul lavoro
Potenziale: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Malattie infettive
Impatti socio-economiciVisibile: Aumento della corruzione/cooptazione dei diversi attori, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Cambiamenti istituzionali
Sentenze favorevoli alla giustizia ambientale
Sentenze sfavorevoli alla giustizia ambientale
Negoziazione di soluzione alternative
Soluzione tecniche per migliorare erogazione/qualità/distribuzione delle risorse
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoPoiché la contaminazione del fiume Palo è ancora presente, la comunità di Puerto Tejada viene colpita e affronta il danno della qualità della vita dei suoi abitanti.
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

[6] Corte Constitucional. (1993). Sentencia No. T-254/93. Recuperado 29 Junio 2017, desde
[click to view]

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

[1] Correa, D., M. y Díaz, C., M. (2012). Tensión entre justicia social y justicia ambiental en la gestión del agua: Estudio de caso cuenca del río Palo. Revista interdisciplinar de gestão social, Vol. 1 N°. 1, pp. 215-228.

[2] Alcaldía Municipal de Puerto Tejada. (2008). Plan de Desarrollo Municipal 2008-2011 "Unidos por Puerto Tejada", Republica de Colombia.
[click to view]

[3] Uribe, C., H. (2016). Tesis de Doctorado: Comunidades del Valle Geográfico del Río Cauca en Acción Colectiva Ambiental Frente a la Agroindustria Cañera, Universidad del Valle.

[4] Alcaldía Municipal de Puerto Tejada. (2016). Plan de Desarrollo Municipal 2016-2019 "Todos por Puerto Tejada: Territorio de Paz", Republica de Colombia.
[click to view]

[7] ZAMBRANO, Bernardo. (1999). Planificación de fincas para el manejo integral y el desarrollo sostenible en la subcuenca Palo Alto, Cauca. En: Conservación de suelos y aguas en la zona Andina. Hacia el desarrollo de un concepto integral. Karl M. Moüller-Sämann y José María Restrepo. Cali: Centro Internacional de Agricultura Tropical.

[5] Alcaldía Municipal de Puerto Tejada. Información General del Municipio de Puerto Tejada. Recuperado 28 Junio 2017, desde
[click to view]

[8] Barrera, Luis. (2016, 02 February). La Agonía del Río Palo, Las 2 Orillas. Recuperado 30 Junio 2017, desde
[click to view]

[9] EL TIEMPO. (1993, 20 septiembre). Río Palo arriba. Recuperado 3 Julio 2017, desde
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

Noti Puerto Tejada. (2016, 29 August). Reunión de líderes tratando el tema de la contaminación del río palo, Puerto Tejada. Retrieved 1 July 2017, from
[click to view]

Rodriguez. J. (2015, 28 September). Solución para recuperar el río Palo, Puerta Tejada, Colombia. Retrieved 1 July 2017, from
[click to view]

Meta informazioni
Ultima modifica07/08/2017
ID del conflitto:2901
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.