Ultima modifica:
13-12-2018

Jiaozishan Discaric -Siept e Incenerimento della pianta vicino a Doucun Village a Nanchino, Jiangsu, Cina

Anni dopo aver sofferto di inquinamento dell'aria e delle acque da parte di una discarica e di un impianto di incenerimento nelle vicinanze, migliaia di abitanti del villaggio hanno protestato pubblicamente contro tali impianti di smaltimento e trattamento dei rifiuti.



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Nel 1992, la discarica di Jiaozishan fu istituita nel sito che si trova a 1,5 km a sud -ovest del villaggio di Doucun. La discarica si trova sul fianco della collina del Monte Qinglong, e il villaggio di Dou si trova a discesa. L'emergere della discarica di Jiaozishan ha cambiato l'ambiente e rappresentato una minaccia per i residenti.

Con il passare del tempo, la discarica troppo digata con enormi sprechi accumulati comporterebbe gravi problemi di inquinamento e degrado ambientale, ad es. Il percolato dalle discariche di rifiuti domestici può inquinare drasticamente il sistema delle acque sotterranee. Tuttavia, gli abitanti del villaggio non hanno potuto prevedere questi pericoli e non hanno intrapreso alcuna azione per trattenerli all'inizio. Nel frattempo, una base giornaliera di 2.000 tonnellate di rifiuti (la capacità progettata era di 1,500 tonnellate al giorno) è stata scaricata nella discarica di 280.140 m2 [1] e la capacità di smaltimento dei rifiuti per l'intero sito era di 2.500.000 m3. [2]

Nel 2004 e 2004, il numero di decessi per il cancro nel villaggio di Doucun ha raggiunto 35 persone, che è stato il tasso di mortalità annuale di punta negli ultimi 10 anni Da quando è stata costruita la discarica di Jiaozishan. [3] Inoltre, la mortalità per il cancro ha mostrato una tendenza più giovane, mentre la morte del cancro più giovane aveva solo 33 anni. Al comune sospetto degli abitanti del villaggio di spiegare questo fenomeno era la contaminazione delle acque sotterranee. Bene l'acqua era abbastanza importante per l'uso quotidiano degli abitanti del villaggio in passato; Pertanto la qualità delle acque sotterranee era strettamente correlata alla loro salute. Negli ultimi anni, gli abitanti del villaggio hanno scoperto che l'acqua del pozzo diventava puzzolente e la pelle prurito quando la usava. Ciò ha sollevato preoccupazioni sul fatto che i pozzi fossero stati inquinati dalle discariche. Tuttavia, i sospetti dovevano ancora essere confermati con sufficienti prove scientifiche.

Più tardi negli anni, i leader del villaggio hanno chiesto aiuto ai dipartimenti governativi e hanno richiesto un rapporto di un rapporto su La qualità della stazione del centro di monitoraggio ambientale di Nanchino, ma sono state respinte. Hanno anche contattato i giornalisti per segnalare questi eventi. A quel tempo, il capo del villaggio dichiarò anche coraggiosamente ai media che la proporzione della morte del cancro rappresentava il 99% delle morti e i tipi di cancro sono principalmente cancro polmonare, cancro allo stomaco e cancro esofageo. I giornalisti hanno aiutato gli abitanti del villaggio a chiedere ai dipartimenti governativi il rapporto di monitoraggio sulla qualità dell'acqua, ma hanno ricevuto di nuovo il rifiuto. Tuttavia, la notizia che l'ascesa dei decessi per il cancro si collegava all'inquinamento dei rifiuti era stata pubblicata su Internet.

Gli abitanti del villaggio hanno subito le conseguenze degli impatti dal dumping dei rifiuti in Le discariche, in attesa della chiusura delle discariche. Teoricamente, il tempo di servizio più lungo progettato per la discarica è stato di 10 anni, se serve più a lungo, significa che non solo la capacità di stoccaggio raggiungerà la saturazione, i rischi come il crollo delle discariche, possono verificarsi overflow per il percolato e infiltrazioni di diga. Pertanto, le discariche devono essere chiuse dopo un determinato periodo di servizio e le misure di restauro ecologico devono essere implementate. Originariamente c'era un'enorme cavità all'interno della discarica, che equivale a 20 grandi campi di calcio e con una profondità di 50 metri. [4] Quando la discarica aveva prestato servizio per 22 anni, che era 12 anni in più rispetto al periodo teorico, la cavità fu riempita e la spazzatura si accumulava come una montagna alta di 30 metri. Sebbene la discarica di Jiaozishan sia stata chiusa per la prima volta a maggio 2014, alcuni abitanti del villaggio hanno ipotizzato che questo fosse solo un fermo temporale a causa dei Nanjing Youth Olympic Games, che si sono svolti nell'estate 2014.

Nessuna sorpresa, la discarica, che era stata ampliata e ricostruita, è stata riaperta nel giugno 2016. Gli abitanti dei villaggi sono stati agitati dalla ripresa che è stata avviata senza alcuna notifica preventiva e più di 200 locali si sono offerti volontari per organizzare le proteste. [5] La folla camminava per le strade, bloccava le strade con scooter e tricicli per impedire ai camion della spazzatura di entrare nella discarica per scaricare i rifiuti. Gli anziani si sedettero e bevevano tè tra loro per partecipare a un movimento di sit-in davanti alla porta della discarica. Molti abitanti del villaggio portavano stendardi e slogan, gridando con rabbia e protestando davanti alla stazione di polizia del distretto. Quindi quasi mille agenti di polizia sono stati spediti dal governo per reprimere i manifestanti e hanno assicurato che i camion della spazzatura entrassero nella discarica come al solito. Alla fine, gli abitanti del villaggio si sono scontrati con la polizia. Almeno venti abitanti del villaggio sono stati arrestati dalla polizia e molti di loro sono stati inviati in ospedale a causa delle lesioni causate dal conflitto. Le proteste non si sono svolte solo nel luogo locale, ma anche attraverso Internet. Gli abitanti del villaggio hanno continuato a pubblicare slogan di protesta e immagini sulla piattaforma mediatica come Weibo (micro-blog) e WeChat, con l'aspettativa di attirare più attenzione da parte del pubblico. Le proteste sono durate per una settimana ed è stata riposta nel modo familiare che ogni abitante del villaggio potesse ottenere 1.000 RMB all'anno come sussidi dal governo nei prossimi 3 anni. In altre parole, la discarica potrebbe ancora lavorare legalmente per un periodo di tempo. [6]

Il problema delle discariche è solo un aspetto dei problemi ambientali nel villaggio di Doucun, c'è anche un impianto di incenerimento gestito da un'azienda per bruciare i rifiuti medici e Rifiuti solidi industriali. Nel 2002, la società di smaltimento dei rifiuti di Nanjing Huifeng è stata approvata per costruire inceneritori nel sito che si trova a 1 km a sud del villaggio di Doucun. C'erano molti magazzini e fabbriche e un camino alto 50 metri in cima alla pianta di incenerimento. Gli inceneritori operavano 24 ore al giorno e il camino emetteva fumo bianco di giorno, fumo nero di notte. L'aria era piena di strani odori, a volte acidi e altre volte pungenti. Se arrivasse il vento del sud, l'aria puzzolente si spostava verso il villaggio di Doucun e nessuno poteva sopportarlo. Dopo la sua istituzione, gli abitanti del villaggio hanno notato l'incidente più elevato di strani e rari tumori nel loro villaggio, come la leucemia che nota anche come cancro del sangue. Le persone che soffrono di questa sventura credevano intuitivamente che la pianta di incenerimento fosse la causa principale e che dovrebbe essere incolpata. L'inquinamento atmosferico ha causato diversi conflitti tra gli abitanti del villaggio e la compagnia dall'anno 2002. Gli abitanti del villaggio hanno fatto irruzione nelle fabbriche, hanno distrutto gli oggetti e hanno chiesto di incontrare il direttore. Tuttavia, il presidente della comunità di Jiannan, che aveva giurisdizione sul villaggio di Dou, ha fermato i conflitti e ha affermato che l'incenerimento soddisfa gli standard ambientali nazionali. Di conseguenza, la società ha accettato di compensare gli abitanti dei villaggi con importi regolari di denaro all'anno dall'anno 2012. I pagamenti verrebbero prima trasferiti alla comunità e quindi la comunità ha inviato denaro al conto dell'assicurazione medica di ogni abitante del villaggio. Codice> 0

Lo slogan usato dagli abitanti del villaggio nella protesta contro gli inquinanti è questo: “Rifiuta di seppellire, rifiuta di bruciare, rifiutare l'inquinamento, lasciare un cielo blu nel villaggio di Dou, e avvantaggia le generazioni future ”. [7] Tuttavia, i fatti dell'inquinamento necessitano di prove scientifiche e gli abitanti del villaggio non possono fare nulla al riguardo. Nella sua tesi di laurea, Yang Guifang ha identificato le caratteristiche della contaminazione delle acque sotterranee della discarica di Jiaozishan. È stato confermato che la discarica era il centro dell'area contaminata e che le acque sotterranee che scorrevano verso nord -ovest erano seriamente contaminate. L'intero villaggio si trovava nella zona di pesante inquinamento e il campionamento dell'acqua di pozzo per i test di chimica ha scoperto che gli stessi inquinanti esistevano nel percolato dalla discarica. [8] Sebbene il "principio precauzionale" avrebbe potuto essere applicato, era necessario trovare prove convincenti che l'inquinamento derivava dall'incenerimento di rifiuti medici e rifiuti solidi industriali vicino al villaggio. Secondo il rapporto preparato dal Comitato del National Research Council sugli effetti sulla salute dell'incenerimento dei rifiuti, i gas di scarico dalle strutture di incenerimento dei rifiuti possono contenere molte sostanze potenzialmente dannose, tra cui il particolato; diossine e furani; metalli, come piombo e mercurio; gas acidi; e composti aromatici policiclici. [9] Gli inquinanti persistenti dispersi nell'aria possono essere trasportati attraverso lunghe distanze dalle loro fonti di emissione e consolidare il suolo, l'acqua, la vegetazione o il cibo. Pertanto, si suppone che gli inquinanti emessi dalla discarica e l'inceneritore sembrino avere il potenziale per causare i maggiori effetti sulla salute.

Negli ultimi 25 anni, i residenti del villaggio di Doucun avevano subito i vari impatto negativo del loro ambiente di vita in evoluzione e i relativi problemi di salute poiché sono stati compromessi con le industrie legate ai rifiuti e il governo. Gli abitanti del villaggio intervistati avevano espresso il loro considerevole scetticismo sulla promessa del governo sulla protezione ambientale, sebbene la discarica abbia smesso di scaricare i rifiuti domestici e alcune montagne di rifiuti sono state coperte da film polimerici, loess e vegetazione al giorno d'oggi. I giovani che hanno perso la fiducia nel cambiare la situazione hanno iniziato a uscire dal villaggio con i loro figli o tutta la famiglia; Mentre la maggior parte degli anziani si aggrappa ancora alle loro case di villaggio.

Informazioni di base
Nome del conflittoJiaozishan Discaric -Siept e Incenerimento della pianta vicino a Doucun Village a Nanchino, Jiangsu, Cina
NazioneCina
Città e regioneJiangsu
Localizzazione del conflittoJiannan Community, Dongshan Subdistrict, Jiangning District, Nanjing
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloGestione dei rifiuti
Tipo di confitto. Secondo livelloDiscariche, trattamento rifiuti speciali/pericolosi, smaltimento illegale
Inceneritori
Qualità delle acque e servizi sanitari e igienici
RisorseRifiuti urbani domestici
Elettricità
Sprechi medici e di costruzione
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

La discarica 420 MU sepolse 2000 tonnellate di rifiuti su base giornaliera.

Area del progetto28
Livello degli investimenti:2.500.000
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:2.000
Data di inizio del conflitto:2003
Data di fine del conflitto:2016
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Nanjing Jiaozishan organic waste treatment plant from China
Nanjing Huifeng Waste Disposal Company from China
Attori governativi rilevanti:-Jiannan Community e Governments di livello superiore
-Nanjing Station Center di monitoraggio ambientale
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Residenti nel villaggio di Doucun
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoAlta (diffusa, mobilitazione di massa, arresti e reazione delle forze dell'ordine)
Temporalità del conflittoMobilitazioni dopo gli impatti
Gruppi mobilitati:Contadini
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Operatori dei rifiuti, del riuso e riciclo
Organizzazioni/comitati di donne
Scienziati / professionisti locali
Giornalisti
Forme di mobilitazione:Blocchi stradali o picchetti
Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Lavoro di rete/azioni collettive
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Sabotaggi
Proteste di strade/manfestazioni
Bevi il tè in un sit-in davanti alle porte della discarica
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Inquinamento atmosferico, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Contaminazione dei suoli, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici
Potenziale: Perdita di biodiversità
Impatti sulla saluteVisibile: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Morti, Altre malattie legate alla contaminazione ambientale, Altro (specificare)
Potenziale: Malnutrizione, Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi
Altro (specificare)Presunto aumento delle morti per il cancro
Impatti socio-economiciVisibile: Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo, Sgomberi/sfollamenti
Potenziale: Violazione dei diritti umani, Espropri di terra
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Compensazioni
Migrazioni/sfollamenti
Repressione
Attacchi violenti ad attivisti
Arresti, manifestanti feriti
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoLa discarica è stata riaperta dopo la sua prima chiusura; L'impianto di incenerimento è ancora in funzione e finora non c'è segno per vedere la fine. Le persone soffrono di impatti ambientali e di salute. C'è spostamento o espulsione per inquinamento.
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

[1]南京市生活垃圾“十三五”无害化处理规划
[click to view]

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

[2]南京市环境卫生专业规划(修编)(2011-2020 年)
[click to view]

[8]杨贵芳.南京东郊轿子山垃圾填埋场地下水污染特征及机理研究[D].北京:中国地质科学院,2013.

[9]Executive Summary - Waste Incineration & Public Health - NCBI Bookshelf
[click to view]

[3]网上曝光台:垃圾污染 南京一村庄30多人死于癌症
[click to view]

[4]轿子山垃圾场昨关闭 扩容改造后将重新开放
[click to view]

[5]抗议垃圾填埋场复业 千警镇压200村民
[click to view]

[6]2016.6.11 江苏南京
[click to view]

[7]不满污染严重 南京村民抗议垃圾场重启
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

[2016.6.11] 江苏省南京市江宁区东山街道建南社区窦村抗议垃圾焚烧场污染环境遭警察镇压(一)
[click to view]

Villagers shouting the slogans
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:Tianhong Xu,Department of Sociology, Hohai University
Ultima modifica13/12/2018
ID del conflitto:3361
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.