Ultima modifica:
24-06-2014

Progetto agricolo non riuscito Ecoamerica SAC a San Martin, Perù


Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Nel 2006 la società sudcoreana Ecoamerica ha chiesto all'organismo peruviano di Formalización de la Propiedad Informal (Cofopri) per oltre 72.000 ha a $ .80 di acro. L'agenzia non ha risposto alla richiesta, quindi nel 2010 la Corporation ha citato in giudizio Cofopri e la Superintendencia Nacional de Registros Públicos (Sunarp) de Loreto, citando il "silenzio amministrativo". Le battaglie amministrative infuriavano sopra i capi della popolazione locale, che hanno sentito parlare solo del potenziale accordo sulla terra nel 2010. Due comunità shawi e una comunità di Kechwa dal distretto di Pongo de Caynarachi, nella provincia di Lamas e nel distretto di Papaplaya, in La provincia e la regione di San Martin, in Perù e la loro Federazione delle tribù si opposero categoricamente alle azioni della Corporazione nella loro terra. Sebbene le comunità non abbiano titoli di terra ufficiali, la terra è definitivamente all'interno delle aree ancestrali e la produzione, il disboscamento e il bestiame previsti, il disboscamento e il bestiame avrebbero gravemente negativamente i loro sostentamento. Le comunità hanno contestato la concessione scrivendo lettere ufficiali, inviando petizioni e tenendo riunioni. Nel 2011 la Corte costituzionale si è pronunciata contro l'Ecoamerica, ma non prima che 400 etta fossero deforestati senza titoli di terra. La Società EcoAmerica SAC è attualmente elencata come "chiusa".

Informazioni di base
Nome del conflittoProgetto agricolo non riuscito Ecoamerica SAC a San Martin, Perù
NazionePeru
Città e regioneProvincia di San Martin
Localizzazione del conflittoDistretto di Pongo de Caynarachi, nella provincia di Lamas, e nel distretto di Papaplaya, nella provincia e nella regione di San Martin
Accuratezza della localizzazioneMedia (livello regionale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloBiomassa e conflitti legati alla terra (gestione delle foreste, dell'agricoltura, della pesca e degli allevamenti)
Tipo di confitto. Secondo livelloProduzione agricola intensiva (es.monoculture, allevamenti)
Deforestazione
Sfruttamento forestale
Accaparramento di terre (land grabbing)
RisorseTerra
Legname
Animali
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

HA nelle terre tribali in Perù a $ .80 un acro.

Area del progetto72.654
Livello degli investimenti:57.600.000
Tipo di popolazioneRurale
Data di inizio del conflitto:2010
Imprese coinvolte (private o pubbliche)EcoAmerica SAC
Attori governativi rilevanti:Perù: Commissione per la formalizzazione della proprietà informale, Corte costituzionale
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:World Rainforest Movement (WRM), La Federación Indígena del Pueblo Shawi de San Martín
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoResistenza preventiva (fase di precauzione)
Gruppi mobilitati:Popoli indigeni
Organizzazioni sociali internazionali
Organizzazioni sociali locali
Forme di mobilitazione:Lavoro di rete/azioni collettive
Sviluppo di proposte alternative
Azioni legali/giudiziarie
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Rivendicazione dei diritti della natura
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione
Risultati
Status attuale del progettoFermato
Risultato del conflitto/risposta:Sentenze favorevoli alla giustizia ambientale
Cancellazione del progetto
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:SI
Spiegare brevemente il motivoAttraverso l'azione giudiziaria e la continua pressione da parte dei leader tribali e delle comunità locali, la Corte costituzionale ha respinto la pretesa di Ecoamerica SAC alle terre e la società ha successivamente chiuso le operazioni. Inoltre, questo caso viene utilizzato come esempio per rafforzare la lotta per i diritti di terra indigeni nella regione.
Fonti e materiali

[click to view]

Dario Ahoria, 'TC declaró improcedente demanda de Ecoamérica'
[click to view]

, 'Peru: Land grabbing in indigenous peoples' territories'
[click to view]

Oficina de Imagen Institucional Corte Superior de Justicia de San Martín, 'Declaran Improcedente Demanda Interpuesta por Empresa ECOAMERICA SAC'
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

[click to view]

, 'Perú: Comunidades Shawi asentadas en San Martín demandan tierra segura'
[click to view]

Altri commenti:0
Meta informazioni
Ultima modifica24/06/2014
ID del conflitto:122
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.