Ultima modifica:
06-10-2021

Combattere per proteggere i diritti tribali di Miccosukee nelle Everglades, in Florida, negli Stati Uniti

Le terre tribali di Miccosukee e la sovranità sono minacciate dall'inquinamento idrico. La tribù di Miccosukee si basa sull'integrità dell'ecosistema Everglades per sostenere la loro religione, cultura e riposo economico.



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Dal 1800, la tribù Miccosukee ha vissuto nelle Everglades della Florida - prima cercando rifugio dalle forze colonizzanti, ma nel processo, formando una profonda connessione con la terra e l'acqua della zona [1]. Oggi, le tradizioni culturali della tribù rimangono connesse alla salute dell'ecosistema Everglades. Tuttavia, le terre di Miccosukee ora affrontano l'inquinamento da agricoltura, sviluppo urbano e industrialismo, con specifiche preoccupazioni sull'inquinamento idrico [1; 2]. Il popolo di Miccosukee continua a combattere le forze che cercano di minacciare le loro pratiche culturali, attraverso la protesta ma anche l'attivismo giudiziario per combattere gli standard di qualità delle acque lassiste. Negli ultimi tre decenni, la tribù Miccosukee ha combattuto per la giustizia ambientale impedendo la cooptazione della loro terra e i diritti idrici e protestando per la maldistribuzione dell'acqua inquinata nella loro comunità.

0 Esistono due principali aree di preoccupazione, la terra della riserva indiana federale della tribù Miccosukee (terre detenute in fiducia dal governo federale) e terre fornite alla tribù sotto un contratto di locazione perpue dallo stato della Florida, noto anche come acqua Area di conservazione 3A (WCA-3A). Quando la tribù Miccosukee è stata riconosciuta dal governo federale decenni fa, hanno ricevuto un totale di 90.000 acri di terra [3]. Le terre del WCA-3A furono affittate alla tribù in perpetuo nel 1982 con l'obiettivo di preservare l'ecosistema locale per proteggere i diritti culturali della tribù [1]. Sebbene questa terra non sia una riserva indiana, l'accordo afferma che l'area è affittata alla tribù come se fosse una riserva indiana [1]. Metti insieme, la tribù ha il controllo di oltre 270.818 acri [1].

Gran parte della terra tribale di Miccosukee si trova nelle Everglades - una grande rete di ecosistemi in cui il naturale Il flusso d'acqua è stato ora interrotto. Invece di un ecosistema fluente, le Everglades sono ora più una rete di serbatoi e canali compartimentati, il risultato di progetti di ingegneria su larga scala. La tribù Miccosukee si basa sull'integrità dell'ecosistema di Everglades per sostenere la loro religione, cultura e prosperità economica.

All'inizio degli anni 2000, il distretto di gestione delle acque della Florida del Sud è iniziato -Pumpando acqua inquinata nell'ecosistema delle Everglades più grandi. L'acqua è stata pompata da uno sviluppo abitativo benestante, aree urbane e terre agricole in acque tribali [4; 8]. Un primo esempio di ingiustizia ambientale: scaricare acqua inquinata in un'area a beneficio degli altri, a spese di una comunità storicamente emarginata. L'acqua inquinata ha iniziato a causare l'eutrofizzazione e la crescita eccessiva di pecora, costringendo le erbe e la vegetazione autoctone [5]. A causa del danno che l'inquinamento idrico sta causando nei confronti dell'ecosistema, anche i diritti di caccia e pesca concessi alla tribù Miccosukee sono a rischio. Questo caso di inquinamento idrico non sta solo danneggiando l'ecosistema, ma anche l'identità culturale della tribù Miccosukee.

nella legge sull'acqua pulita - legislazione progettata per proteggere le acque Degli Stati Uniti [9] - le tribù riconosciute a livello federale hanno lo status di "trattamento come stato". Ciò consente alla tribù Miccosukee di stabilire i propri standard di qualità dell'acqua per le acque tribali, che devono essere rispettate sia dai membri che dai non membri della tribù. La decisione del distretto di gestione delle acque del sud della Florida di ricoprire l'acqua nelle acque tribali di Miccosukee non solo viola i loro standard di qualità dell'acqua, ma ignora anche la loro autorità. Inoltre, il Clean Water Act richiede che un sistema di eliminazione delle dimissioni nazionali (NPDES) sia richiesto prima che tutti gli inquinanti di una fonte di punti possano essere scaricati in acque navigabili [2] [5]. La tribù Miccosukee ha fatto causa al distretto di gestione delle acque della Florida meridionale, affermando che dovrebbe essere richiesto un permesso di NPDES. Attraverso questo attivismo giudiziario, la tribù Miccosukee è stata in grado di prevenire ulteriori inquinanti idriche. Nel 2004, la Corte Suprema si è pronunciata a favore della tribù Miccosukee, affermando che il distretto di gestione dell'acqua doveva acquisire un permesso NPDES [2].

Più di un decennio dopo, nel 2020, la tribù Miccosukee affronta un'altra sfida per i loro diritti tribali su un ecosistema pulito e Everglades. La tribù ha un accordo con il governo federale e non ha mai acconsentito al controllo statale delle zone umide. Tuttavia, il controllo dello sviluppo delle zone umide è stato cambiato dal governo federale allo stato della Florida quando l'amministratore dell'Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti Andrew Wheeler ha dato al Dipartimento per la protezione ambientale della Florida del controllo della sezione 404 del Clean Water Act [3]. Questa azione faceva parte di uno sforzo maggiore da parte dell'amministrazione Trump per indebolire le protezioni ambientali prima che l'amministrazione di Joe Biden entrasse in carica. Di conseguenza, il Dipartimento per la protezione ambientale della Florida è responsabile delle permessi di draga e riempimento per le Everglades, un cambiamento apportato senza alcuna consultazione con la tribù Miccosukee, che hanno "trattamento come stato" nella legge sull'acqua pulita.

In risposta, la tribù Miccosukee ha rilasciato una dichiarazione: “La tribù è profondamente sconvolta dalla perdita di cultura Siti sensibili e la potenziale distruzione del modo di vivere di Miccosukee. Questo stile di vita è intrecciato integralmente all'interno delle Everglades della Florida ”[3]. Betty Osceola, attivista di Miccosukee, ha chiarito che le "tribù hanno codificato i diritti su queste terre" [6]. La tribù Miccosukee ha condotto diverse passeggiate di preghiera, oltre a una marcia di 80 miglia nelle Everglades per sensibilizzare su questo tema. Il cambiamento nella gestione delle zone umide, che ignora il controllo tribale della qualità dell'acqua, ha portato l'autorità dalla tribù Miccosukee agendo come se il territorio indiano esistesse solo nei confini delle riserve. Questa modifica è particolarmente preoccupante a causa della mancanza di finanziamenti nel Dipartimento per la protezione ambientale in Florida, il che significa che i permessi potrebbero essere elaborati e approvati senza un corretto controllo.

2021 ha portato un'altra minaccia ai diritti tribali della tribù Miccosukee su un ecosistema sano quando una compagnia petrolifera ha fatto domanda per un permesso di perforare in Big Cypress National Preserve, dove la tribù Miccosukee ha i diritti ad alcuni terreni all'interno dei confini della riserva. La Burnett Oil Co. con sede in Texas ha presentato permessi per iniziare la perforazione nella riserva nel 2022 [7]. Se la perforazione può verificarsi, non solo minaccerà la fauna selvatica in via di estinzione, ma un terreno ancestrale per il Miccosukee. La tribù Miccosukee è preoccupata per la storia, la qualità dell'acqua, la fauna selvatica e l'ecosistema della zona. Il Dipartimento per la protezione ambientale della Florida, con i suoi finanziamenti e il personale limitati, sta attualmente esaminando l'applicazione di Burnett Oil.

Informazioni di base
Nome del conflittoCombattere per proteggere i diritti tribali di Miccosukee nelle Everglades, in Florida, negli Stati Uniti
NazioneStati Uniti
Città e regioneFlorida
Localizzazione del conflittoEverglades
Accuratezza della localizzazioneMedia (livello regionale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloGestione dell'acqua
Tipo di confitto. Secondo livelloEsplorazione ed estrazione di gas e petrolio
Accesso all'acqua e modelli di gestione
Gestione delle zone costiere e umide
Bacini idrici/acque transfrontaliere
RisorseRisorse biologiche
Rifiuti urbani domestici
Acqua
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

• Le terre di Miccosukee affrontano l'inquinamento da agricoltura, sviluppo urbano e industrialismo, con preoccupazioni specifiche sull'inquinamento idrico

Vedi altro
Area del progetto109.596
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:> 550
Data di inizio del conflitto:2004
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Burnett Oil Company from United States of America - Potential sponsor of future oil drilling operations
Attori governativi rilevanti:• Agenzia per la protezione ambientale (EPA)
• Dipartimento di protezione ambientale della Florida
• Corpo degli ingegneri dell'esercito
• Sistema di eliminazione delle dimissioni di inquinamento nazionale (NPDES)
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:• The Everglades Coalition: https://www.evergladescoalition.org
• Betty Osceola e alleati
• La tribù Micosukee
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoIn reazione all'implementazione del progetto
Gruppi mobilitati:Popoli indigeni
Organizzazioni sociali locali
Gruppi etnici/razziali discriminati
Tribe Miccosukee
Forme di mobilitazione:Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Sviluppo di proposte alternative
Azioni legali/giudiziarie
Lettere e petizioni di reclamo
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Inondazioni, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica
Impatti sulla salutePotenziale: Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi
Impatti socio-economiciVisibile: Sgomberi/sfollamenti, Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Espropri di terra, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Risultati
Status attuale del progettoFermato
Risultato del conflitto/risposta:Sentenze favorevoli alla giustizia ambientale
Rafforzamento della partecipazione
Applicazione della legislazione vigente
Sviluppo di proposte alternative:Nel 2017, la tribù Miccosukee ha pubblicato un rapporto che descrive in dettaglio il loro piano per gestire l'inquinamento da fonti non a punto nelle loro terre tribali [1]. Il rapporto contiene le migliori pratiche di gestione per la gestione dell'ecosistema in modo da rispettare il significato culturale dell'area e preserva i diritti tribali. Producendo il proprio rapporto sulle pratiche di gestione, la tribù Miccosukee ha prodotto e promosso la conoscenza che valorizza sia l'ecosistema naturale che culturale.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:Incerto
Spiegare brevemente il motivoLa tribù di Miccosukee è stata in grado di richiedere al distretto di gestione delle acque della Florida meridionale di acquisire un permesso NPDES, ma la tribù continua ad affrontare minacce alle sue zone umide dalla futura perforazione petrolifera al trasferimento del controllo delle zone umide dallo stato federale allo stato.
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

[9] Clean Water Act
[click to view]

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

[2]Carden, Kristin. "South florida water management district V. Miccosukee tribe of indians." Harv. Envtl. L. Rev. 28 (2004): 549.
[click to view]

[4]Prior, Charles. "Permitting Problems: Environmental Justice and the Miccosukee Indian Tribe." Envtl. & Earth LJ 3 (2013): 163.
[click to view]

[5]Delaney, Casey Tippens. "Everglades, Dirty Water, and the Miccosukee Tribe: Will the Supreme Court Say Enough is Enough?." American Indian Law Review 28, no. 2 (2003): 349-371.
[click to view]

[8]Carpenter, Hayley. " Miccosukee v. United States": The Continuing Unwieldiness of Equal Protection in Environmental Justice." Ecology Law Quarterly 41, no. 2 (2014): 597-603
[click to view]

[1]Douglas, Julian. “Miccosukee Tribe of Indians of Florida Nonpoint Source Pollution Management Program Plan,” 2017.
[click to view]

[3]Schulman, Sandra Hale. “Florida Tribes ‘Deeply Appalled’ by Wetlands Deal.” Indian Country Today, December 24, 2020.
[click to view]

[6]Elsken, Katrina. “Miccosukee Tribe Representative Protests Plan to Let State of Florida Rule on Wetlands Permits.” South Central Florida Life, December 21, 2020.
[click to view]

[7]Lowenstein, Jack, and Rachel Cox-Rosen. “Miccosukee Tribe Protests Big Oil Company Drilling at Big Cypress.” Wink News, April 12, 2021.
[click to view]

Meta informazioni
Ultima modifica06/10/2021
ID del conflitto:5643
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.