Ultima modifica:
26-08-2018

New Yogyakarta International Airport (NYIA), Java, Indonesia

Gli agricoltori resistono contro lo sfratto per il nuovo aeroporto internazionale di Yogyakarta (NYIA) dal 2011. NYIA non è solo un'infrastruttura aeroportuale ma aree aerotropolis, ad esempio aree ricreative, commerciali, residenziali e industriali



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Kulon Progo è assegnato nella zona costiera meridionale della provincia di Yogyakarta. Questo posto è una delle riserve più importanti della natura in Java. Quest'area è inclusa nell'elenco di 14 dune di sabbia nel mondo che hanno funzioni speciali come riducendo il pericolo della minaccia di tsunami, prevenzione delle intrusioni o infiltrazioni dell'acqua di mare allo strato di acque sotterranee e inibiscono l'erosione delle terre costiere da parte delle onde. Inoltre, dagli anni '80, quest'area è stata assegnata alle economie agricole come il modo di vivere dei residenti circostanti. Tuttavia, questa regione costiera è interessata anche da investimenti di progetto estrattivi: estrazione di sabbia di ferro, infrastrutture e turismo [9, 10]. Il governo ha rivelato piani per lo sviluppo di aree circostanti del tempio di Borobudur a Magelang Regency, Central Java come nuove destinazioni turistiche, tra cui Bener District, Salaman e Tritis [4]. In order to develop tourism, a new international airport for Yogyakarta was announced in 2011. This way, touristic routes will take people to new tourist destinations and then to the well known Borobudur temple (Buddhist stupa and temple complex in Central Java dating back to the 8 ° secolo ed elencato come patrimonio mondiale dell'UNESCO). Inoltre, nel 2017, è stato anche annunciato che il piano generale includeva non solo l'aeroporto ma anche una città che circonda l'aeroporto con sedi di intrattenimento, hotel, altre infrastrutture e industrie minerarie.

Il progetto è un'impresa di join di PT Angkasa Pura I e risorse indiane da GVK Power and Infrastructure Company [2]. La costruzione della città dell'aeroporto di Kulon Progo è iniziata a gennaio 2017. Inoltre, una nuova strada deve essere costruita dall'aeroporto di Kulon Progo a Borobudur. Di conseguenza, sei villaggi sono colpiti e sono stati sfrattati: Glagah, Palihan, Sindutan, Jangkaran, Kebon Rele e Temon Kulon. L'aeroporto minaccia di spostare 2.875 famiglie con 11.501 abitanti, la maggior parte dei quali si guadagna da vivere dall'agricoltura e dalla pesca. Centinaia di agricoltori hanno rifiutato di accettare i pacchetti di compensazione offerti per il terreno [2]. Gli agricoltori, gli studenti e più di 84 organizzazioni sociali chiedono la cancellazione del progetto aeroportuale. Le organizzazioni denunciano anche violazioni della legge relative all'assenza della valutazione dell'impatto ambientale (VIA).

Secondo il "rapporto ombra sulla situazione dei difensori dei diritti umani in Indonesia" [13], il Sultano è il proprietario della terra, quindi la terra è "affittata" agli abitanti del villaggio, ma ancora rivendicato dal Sultano e sostenuto dal controverso controverso Legge dell'Indonesia. Questo crea conflitti quando al Sultano viene offerto un accordo più redditizio. Questo sistema feudale è stato supportato dal colonista COV/britannico ed è attualmente rianimato sotto l'autonomia regionale del sultanato di Yogyakarta. Al contrario, i residenti che vivono e lavorano lì per decenni sono stati sostenuti dal diritto agrario indonesiano nazionale. Secondo questa legge (Uupa-UPANG-CONDANG POKOK Agrarian Tahun 1960), i residenti hanno ottenuto i diritti di proprietà e la gestione del terreno. Tuttavia, questa legge si applica ancora in Indonesia ma non in Yogyakarta. Sultanato/ducato impone un minimo coloniale per rivendicare la terra in questa provincia. Nonostante la mobilitazione, il Presidente Widodo ha rotto terreno nel progetto alla fine di gennaio 2017. E l'evento è stato accolto con un'enorme ondata di proteste, tra cui l'ostruzione della cerimonia rivoluzionaria [5, 6]. Centinaia di agricoltori hanno rifiutato di accettare i pacchetti di compensazione offerti per il terreno [2]. Il movimento di protesta pensava che marce, campagne pubbliche, arte di strada e azione diretta tra cui una protesta sit-in che bloccava una strada con rami e pietre di alberi, ostrucando indagini sulla terra e rimuovendo i marcatori di confine; e quattro studenti universitari hanno fatto lo sciopero della fame [13, 12]. Le donne svolgono un ruolo di primo piano nel resistere allo sfratto forzato per il nuovo aeroporto, "sostengono il loro terreno contro l'intimidazione di un gran numero di funzionari di sesso maschi Beneficiare e affermare il loro diritto di rimanere nelle loro case "[9]. Inoltre, la Commissione nazionale per i diritti umani (NCC) ha dichiarato che lo sviluppo del nuovo aeroporto viola i diritti dei residenti e degli agricoltori locali e dei proprietari terrieri che l'area del progetto aeroportuale non avevano ricevuto informazioni adeguate degli impatti negativi sui loro mezzi di sussistenza [7] . Assistenza legale Yogyakarta Organizzazione ha avvisato che il progetto comporterà la perdita della produzione di verdure (cibo di base per la vita) [11] e i possibili impatti negativi sulla perdita di siti sacri stimati culturali; Come: siti di Glagah Spara, statue di bronzo di Amoghasidhi e Vajrapani, Lumpang Batu, Eyang Gadhung Mlati, Gunung Lanang e Putri e Makam Mbah Drajad [10]. According to The Asian Human Rights Commission (AHRC), Indonesian police, the Civil Service Police Unit (Satpol PP), and the Army have been acting violently against the protesters and villagers resisting displacement for the new airport [8] and the protesters (students , residenti, attivisti) sono stati criminalizzati.

Dopo le proteste e la dimostrazione che hanno avuto luogo nel periodo 2014-2015, quattro agricoltori: Sarijo, Wakidi, Tri Marsudiand Wasiyo, sono stati condannati a quattro mesi di prigione (in prigione (in prigione (in prigione (in prigione (in prigione (in prigione (in prigione (in prigione (in prigione (in prigione (in prigione (per inciizioni ( Sarijo) e proprietà dannosa (altri tre) [13]. La peggiore incidenza si è verificata il 16 febbraio 2016 [9, 10]. Prima della costruzione, sei villaggi stavano resistendo alla costruzione di una recinzione di sicurezza alta due metri per bloccare il sito e la polizia e l'esercito hanno attaccato violentemente i residenti. Un altro picco di violenza è stato il 27 novembre 2017. Un video pubblicato da Jogja Darurat Agraria [8] mostra come 400 funzionari (polizia, esercito e rappresentanti dello sviluppatore aeroportuale di proprietà statale in Indonesia Pt Angkasa Pura) Le case e l'uso di bulldozer hanno distrutto alcune case, alberi e piante sono state sradicate. Gli abitanti del villaggio e gli studenti sostenuti (tra cui donne, uomini e bambini hanno resistito e hanno cercato di bloccare la posizione e sdraiata sul percorso dei bulldozer, tuttavia, sono stati trascinati via da funzionari. Il 5 dicembre 2017 la polizia ha arrestato 12 attivisti dalla rete di solidarietà nel Area [13]. L'8 gennaio 2017, la violenza contro i cittadini e gli studenti è tornata. Almeno 15 residenti e volontari sono stati caduti vittime e due di loro sono stati portati di corsa in ospedale a causa di lesioni causate dalla polizia (secondo la solidarietà. )

L'altro giorno per giorno forme di violenza contro i residenti che stanno ancora resistendo nelle loro case, sono minacce e intimidazioni, alcune strade sono state chiuse dalla polizia, sono state private dell'elettricità per costringere i residenti a lasciare la zona. Attualmente, almeno 38 case sono ancora lì e sono supportate da Solidarity Network e PWPP-KP, ma soffrono di violenza e minacce quasi ogni giorno [14, 16,17]. Le strategie creative e di differenza di mobilitazione si stanno sviluppando in questo momento, ad esempio, trovare e utilizzare fonti energetiche alternative come i pannelli solari; Gruppi di studenti proteggono le case per evitare lo sfratto, pulire e proteggere i luoghi religiosi, mettere lo scudo indonesiano sulle case (è proibito dal governo toccare quel simbolo). L'ultima notizia [14, 15, 16] ha informato che ci sono otto investitori che acquisiscono terreni per la costruzione del loro hotel in questo settore e il progetto continua e il governo locale ha offerto denaro e terreni agricoli come compensazione [17]. < Codice> 0

Informazioni di base
Nome del conflittoNew Yogyakarta International Airport (NYIA), Java, Indonesia
NazioneIndonesia
Città e regioneGiava
Localizzazione del conflittoKulon Progo, Yogyakarta
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloInfrastrutture e cementificazione
Tipo di confitto. Secondo livelloInfrastrutture turistiche
Porti e aeroporti
Reti d'infrastrutture per il trasporto (strade, ferrovie, idrovidie, canali, gasdotti, oleodotti, ecc)
RisorseTerra
Servizi turistici
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

L'Indonesia ha già 237 aeroporti e il numero di passeggeri 2010 e 2015 è triplicato per raggiungere 88,7 milioni. I progetti della International Air Transport Association (IATA) hanno continuato la crescita dell'aviazione in Indonesia, anticipando 219 milioni di passeggeri nel 2034, il quarto tasso di crescita più veloce del mondo dopo la Cina, gli Stati Uniti e l'India.

Vedi altro
Area del progetto2.000
Livello degli investimenti:500.000.000
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:11.501 direttamente sotto lo sfratto o già sfollati
Data di inizio del conflitto:2011
Imprese coinvolte (private o pubbliche)PT Angkasa Pura from Indonesia
GVK Power and Infractructure (GVK) from India - http://www.gvk.com
Attori governativi rilevanti:Governo indonesiano, proprietario di stato Enterprise (SOE), Army, Police e Satpol PP, National Land Agency (BPN) a Kulon Primo Regency.
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Warga di Paguyuban Penolak Penggusuran Kulon Primo (PWPP-KP) Wahana Tri Tunggal Farmers Organization (WTT) https://wahanatritunggal.wordpress.com Yogyakarta Legal Aid (lbh yogyakarta) jogja darurat agraria (https:/wwwwwwwwy.com /)
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoAlta (diffusa, mobilitazione di massa, arresti e reazione delle forze dell'ordine)
Temporalità del conflittoResistenza preventiva (fase di precauzione)
Gruppi mobilitati:Contadini
Organizzazioni sociali locali
Movimenti sociali
Organizzazioni/comitati di donne
Studenti
Pescatori
Forme di mobilitazione:Azioni artistico-creative (es. teatro guerilla, murales)
Blocchi stradali o picchetti
Lavoro di rete/azioni collettive
Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Occupazione di terre
Media-attivismo
Presentazione osservazioni alla VIA/AIA
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni
Scioperi
Rifiuto di risarcimento/compensazioni
Gruppi di studenti proteggono le case per evitare sfrattati, pulire e proteggere i luoghi religiosi, mettono lo scudo indonesiano nelle case, come è proibito dal governo toccare quel simbolo.
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Desertificazione, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Degradazione paesaggistica, Erosione, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione
Potenziale: Inondazioni, Contaminazione dei suoli, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici
Impatti sulla salutePotenziale: Malnutrizione, Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi, Episodi di violenza collegata a effetti nocivi sulla salute fisica e mentale (omicidi, stupri, ecc), Problemi di salute pubblica connessi ad alcolismo, prostituzione ecc.
Impatti socio-economiciVisibile: Sgomberi/sfollamenti, Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Militarizzazione e aumento della presenza/controllo militare e forze dell'ordine, Violazione dei diritti umani, Espropri di terra
Potenziale: Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione
Risultati
Status attuale del progettoIn costruzione
Risultato del conflitto/risposta:Compensazioni
Criminalizzazione degli attivisti
Migrazioni/sfollamenti
Repressione
Rafforzamento della partecipazione
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

UUPA/ Undang-undang Pokok Agrarian Tahun 1960

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

[2] Rose Bridger. 2017. Aviation expansion in Indonesia Aerotropolis Update Tourism, land struggles, economic zones and aerotropolis projects
[click to view]

[9] Rose Bridger (GAAM) Courageous resistance to forced eviction for New Yogyakarta International Airport
[click to view]

[10] GAAM: Resisting Kulon Progo Airport – inspirational artwork. September 4, 2017
[click to view]

[13] SHADOW REPORT ON THE SITUATION OF HUMAN RIGHTS DEFENDERS IN INDONESIA (2012-2016)
[click to view]

[14] PANGGILAN SOLIDARITAS. MENDUKUNG PERJUANGAN PETANI KULON PROGO MELAWAN BANDARA KOTA BANDARA. (SOLIDARITY CALLS FOR KULONG PROGO FARMERS AGAINST AIRPORT AND AIRPORT CITY). 18/12/2017

Pramilla Deva. 2018. Flight-path farmers pushed out
[click to view]

[3] Construction of 57 New Airports to Start in the Next 5 Years. 2015
[click to view]

[4] Govt to develop new tourist destinations around Borobudur.2016.
[click to view]

[5] Perjuangan WTT Kulon Progo (Kulon Progo's struggle)
[click to view]

[6] Perjalanan perjuangan masyarakat Pesisir Kulon Progo dalam menolak pembangunan bandara.2015
[click to view]

[7] Kulon Progo airport development violates human rights: Komnas Ham.2015.
[click to view]

[8] INDONESIA: Police and Army attack residents protesting airport expansion. Asian Human Rights Commission.2016
[click to view]

[11] Protesters to Stop Jokowi from Groundbreaking Yogya New Airport
[click to view]

[13] Islands in focus: Hunger strike over Kulon Progo airport continues
[click to view]

[14] Hasto: Warga Penolak Bandara Diprovokasi Orang Luar. 15/1/2018
[click to view]

[15] Delapan Investor Perhotelan Sudah Tancap Taring di Temon
[click to view]

[16] AP I: Pembangunan Bandara NYIA Kulon Progo Tetap Sesuai Target
[click to view]

[17] PWPP-KP: Mau Saja Ditemui, Asal Bukan Soal Bandara
[click to view]

[17] Hasto Siap Tawarkan Lahan Pertanian 10 Hektare untuk Warga Penolak Bandara
[click to view]

GVK India to invest US500 million in the development of Kulon Progo Airport
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

[8] Infrastructure Development in Indonesia - Yogyakarta International Airport. #Jogja Darurat Agraria.
[click to view]

[9] BERITA WARGA "Jangan lagi ada warga se-DIY ini yang digusur, diusir, berduka karena harus kehilangan ruang hidup dan penghidupannya" - #JogjaDaruratAgraria
[click to view]

[12] News: Yogyakarta Residents Protest Airport Construction
[click to view]

Jogja Darurat Agraria
[click to view]

Against the Construction of Kulon Progo International Airport, Indonesia
[click to view]

GAAM (Global Anti-aereotropolis Movement)
[click to view]

Solar panels as alternative to elecricity
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:ICTA-UAB and Global Anti-Aerotropolis Movement (GAAM) https://antiaero.org/
Ultima modifica26/08/2018
ID del conflitto:3215
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.