Ultima modifica:
15-12-2016

Kavuthi-Vediyappan Hills, Tamil Nadu, India

11 anni di lotta per proteggere le colline di Kavuthi-Vediappanmalai dal minerario di minerali di ferro. Le colline detengono il significato religioso, servono come fonte di varie sorgenti, e supportano mezzi di sostentamento locali di 51 villaggi sono stati assegnati per il minerario del minerale del ferro nel 2005.


Descrizione:

Nel marzo 2005, la società di sviluppo industriale Tamil NADU di proprietà statale è entrata in una joint venture con i gruppi Jindal 'Jindal Vijayanagar Steel Ltd. (JVSL) per formare Timco (Tamil Nadu Iron Ore Mining Corporation Ltd.). Timco è stato formato con l'agenda di mineraria, circa 75 milioni di tonnellate di basso grado (47%) del minerale di ferro nelle colline di Kavuthi-Vediyappan vicino a Tiruvannamalai, nel Nord Tamil Nadu. La clearance della foresta iniziale richiesta da TIMCO era per la pulizia di 638 ettari di terreni forestali nella foresta riservata a Kanjamalai nel distretto di Salem e 325 ettari nella foresta riservata a Kavuthimalai nel distretto di Tiruvannamalai, con conseguente aumento del raffreddamento di oltre 200.000 alberi cresciuti naturalmente nelle fitte foreste . $% E $% e le operazioni minerarie, se condotte, avrebbero avuto un impatto vicino a 51 villaggi che hanno avuto un'economia agricola fiorente. La mia proposta comporterebbe la distruzione di 325 ettari. di foresta riservata indisturbata. L'industria mineraria avrebbe avuto impatti negativi sull'agricoltura, sulle fonti d'acqua, gli alberi ed erbe e la fauna selvatica locale. Le colline Kavuthimalai di Tiruvannamalairegion detengono anche un significato religioso per gli abitanti del villaggio locale e migliaia di devoti che prendono un parikrama di 1 km (una passeggiata religiosa che implica il circostanio lungo la sacra montagna) ogni anno intorno alle colline tiruvanamalai che sono considerate la dimora di Dio in Tamil Letteratura risalente al 7 ° secolo. La miniera proposta si trova a 8 km di distanza dal Giri Valam, il sentiero che i devoti camminano lungo i piedi della Santa Mountain. $% E $% e feste di protesta contro il minerario di minerale di ferro nelle colline variate dagli abitanti del villaggio locale, alle ONG , ai politici e ai professionisti indipendenti. Diversi gruppi cittadini sono stati formati durante il processo di mobilitazione contro le mine proposte, i benefici e gli impianti di pelletismo. Le forme di protesta comprendevano rally di protesta, campagne di firma e campagne di sensibilizzazione attraverso i villaggi potenzialmente colpiti e i casi giudiziari contro Timco. $% E $% e nel 2008, il ministero regionale della Foresta e dell'ambiente, dopo aver esaminato il caso Il progetto non è garantito l'approvazione. Il 27 dicembre 2008, un gruppo di oltre 1000 agricoltori di protesta riuniti presso l'udienza pubblica per il progetto. Ha sottolineato l'importanza delle sorgenti perenni che servono come fonti d'acqua e che hanno permesso agli abitanti del villaggio di gestire le operazioni agricole attraverso le stagioni della siccità. Concentrandosi su molteplici dimensioni del significato che le montagne si ritengono agli abitanti del villaggio locale, un agricoltore del villaggio di Andiyur è stato affermato, "bisogna conoscere il significato delle colline e il suo ruolo nel plasmare la vita degli agricoltori per capire la nostra rabbia ... Vediapppan (dopo il quale è nominata una delle colline) è il nostro "kuladeivam" (divinità familiare) ". Dato il livello di opposizione, la Corte Suprema dell'India, ha formulato un comitato centralizzato in linea (CEC) che ha pubblicato la sua relazione nel 2009. La relazione CEC ha fortemente consigliato consentendo al progetto di iniziare a citare il degrado ecologico della foresta densa incontaminata, la presenza di Varie sorgenti che provengono sulla collina che forniscono acqua per le esigenze agricole e la generazione di terreno, l'acqua e l'inquinamento atmosferico che potrebbero avere un impatto potenzialmente negativo sulla vita degli abitanti del villaggio residenti localmente. $% e $% e in aprile 2014, Dravida Munnera Kazhagam (DMK), uno dei partiti politici più significativi si unirono alla causa dei manifestanti con DMK Tesoriere, MK Stalin affermando un rally di protesta che "non consentirebbero di iniziare le operazioni di mineraria poiché il progetto avrebbe" distruggere le risorse idriche, l'agricoltura, (e) ambiente ". Nel maggio del 2014, i rappresentanti di Timco sono venuti avanti con una proposta di utilizzare 23 ettari. di foresta di riserva indisturbata, invece della proposta inizialmente 325 ha. nelle colline di Kavuthimalai. In risposta a questo suggerimento, un rally di protesta motociclistico attraverso i villaggi che sarebbe potenzialmente influenzato dalle operazioni minerarie, è stato organizzato dal Tamil Nadu Vivasayigal Sangam. L. Alagesan-the Joint Secretary of the Organization, ha dichiarato che "non permetterebbero nemmeno un pugno di suolo di essere minato poiché il progetto influirebbe le persone che vivono nelle vicinanze in un brutto modo e distruggono anche diversi alberi, influenzano la fauna selvatica, le erbe e uccelli. Affetto la biodiversità, l'ambiente e il sostentamento delle persone ". $% E $% e nel febbraio 2015, un enorme fuoco forestale scoppiato nelle colline di Kuvuthi-Vediyappan, nella regione che è stata assegnata al minerale del minerale, il beneficio e la pelletisazione Pianta, che infuriava per più di due giorni e distrutto gran parte della copertura della foresta. Nell'aprile del 2015, dopo anni di petizioni e proteste da parte dei gruppi di cittadini, e un caso depositato dall'avvocato S Ganeswaran, la Madras High Court ha negato il permesso per il minerario di minerale di ferro nella regione. Tuttavia, i rappresentanti del Gruppo Jindal, dopo la dichiarazione del verdetto da parte dell'Alta Corte, ha dichiarato che il Gruppo continuerebbe con i suoi tentativi di borseggiare le operazioni minerarie in attesa di una decisione finale da parte della Corte Suprema dell'India: il Tribunale dell'Apex del Paese. % E $% &

Informazioni di base
Nome del conflittoKavuthi-Vediyappan Hills, Tamil Nadu, India
NazioneIndia
Città e regioneTamil nadu.
Localizzazione del conflittoTiruvannamalai.
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloEstrazione mineraria e cave
Tipo di confitto. Secondo livelloDeforestazione
Lavorazione di minerali
RisorseMinerali ferrosi
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

Il progetto finalizzato all'estrazione di 1 milione di tonnellate di minerale di ferro all'anno. Le riserve totali del minerale di ferro nella regione sono stimate a 75 milioni di tonnellate di minerali di basso grado (47%) nelle colline di Kavuthimalai e 35 milioni di tonnellate alle colline di Vediapppanmalai.

Area del progetto963.
Livello degli investimenti:592,751,600.000.
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:300.000.
Data di inizio del conflitto:29/03/2005
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Tamil Nadu Iron ore Mining Corporation Ltd. (TIMCO) from India
Attori governativi rilevanti:Dravida Munnedra Kazhagam (il capo del capo dell'opposizione nel governo statale del Tamil Nadu)
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Kanjamalai Padagap Iyyakam Piyush Mish: https://www.linkedin.com/in/piyush-manush-b8568012 nanadalala seva samithi Trust: http://jainandlala.blogspot.in/p/pledge-Save.html# Kavuthi- Vediyappan Hills Protection Federation: https://www.facebook.com/tiruvannamalai-kavuthians-vediyappan-hills-protection-association-303314086487130/ Tamil Nadu Vivasayigal Sangam
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoResistenza preventiva (fase di precauzione)
Gruppi mobilitati:Contadini
Organizzazioni sociali locali
Governi locali/partiti politici
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Scienziati / professionisti locali
Gruppi religiosi
Forme di mobilitazione:Lavoro di rete/azioni collettive
Azioni legali/giudiziarie
Media-attivismo
Presentazione osservazioni alla VIA/AIA
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Incendi
Potenziale: Inquinamento atmosferico, Perdita di biodiversità, Desertificazione, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Degradazione paesaggistica, Inquinamento acustico, Contaminazione dei suoli, Erosione, Fuoriuscite di contaminanti, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Impatti sul sistema idrogeologico, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica, Sversamenti di residui di lavorazione dei minerali
Impatti sulla salutePotenziale: Altre malattie legate alla contaminazione ambientale
Impatti socio-economiciPotenziale: Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo, Altro (specificare)
Risultati
Status attuale del progettoFermato
Risultato del conflitto/risposta:Sentenze favorevoli alla giustizia ambientale
Applicazione della legislazione vigente
Temporanea sospensione del progetto
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:SI
Spiegare brevemente il motivoA causa della mobilitazione sociale e del coinvolgimento di più attori, il progetto è stato in una fase sospesa da oltre 11 anni. L'ultimo verdetto dell'Alta corte di Madras: la Corte più alta a livello di stato, pronunciata contro l'iniziazione delle operazioni minerarie. Tuttavia, la decisione finale di consentire di consentire alle operazioni minerarie è ancora in sospeso con la Corte Suprema dell'India: il Tribunale Apex nel paese.
Meta informazioni
Ultima modifica15/12/2016
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.