Ultima modifica:
08-04-2014

Discute di terra Fibria e Quilombolas, Brasile

Descrizione:

La società è arrivata nel 1967, come Aracruz Florestal, e ha iniziato a occupare terre e piante eucalipto nel comune di Aracruz, in seguito negli anni '70 a Sao Mateus e Conceicao da Barra. Nel 1972 fu fondata Aracruz Celulose. Nel 1978 aprì il suo primo mulino a polpa, nel 1989 il secondo e nel 2002 il terzo mulino a polpa. $% E $% e oltre ad impatti su molte altre popolazioni (indigene, pescatori, contadini, lavoratori), la popolazione Quilombola, discendenti dell'Africa La gente ha portato un modo forzato per il Brasile in passato, e ora riconosciuto come persone tradizionali è stata grave. Hanno perso la terra, la loro foresta, l'acqua e il lavoro. Circa 30 comunità vivono ora nella regione recintata da Eucalyptus, lottando per recuperare le loro terre, in base ai diritti di terra costituzionale. $% E $% e $% e $% &

Informazioni di base
Nome del conflittoDiscute di terra Fibria e Quilombolas, Brasile
NazioneBrasile
Città e regioneEspirito Santo.
Localizzazione del conflittoConceicao da Barra.
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloBiomassa e conflitti legati alla terra (gestione delle foreste, dell'agricoltura, della pesca e degli allevamenti)
Tipo di confitto. Secondo livelloPiantagioni
Esplorazione ed estrazione di gas e petrolio
Gas flaring
RisorseCrediti di carbone
Petrolio
Eucalipto
Cellulosa
Elettricità
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

Il complesso di polpa del mulino di fibria, fornito da questa parte delle sue piantagioni, produce 2,3 milioni di tonnellate di cellulosa all'anno, oltre il 90% esportato

Area del progetto50.000.
Livello degli investimenti:4.000.000.000.000.
Tipo di popolazioneRurale
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Fibria from Brazil - ex-Aracruz Celulose
Attori governativi rilevanti:Incra, governo statale responsabile delle forze di polizia.
Istituzioni internazionali o finanziarieThe World Bank (WB) from United States of America
Corporación financiera Internacional (CFI)
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Movimento dei diritti umani, avviso contro la rete verde del deserto, WRM, Fase-ES e altri
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoMobilitazioni dopo gli impatti
Gruppi mobilitati:Popoli indigeni
Organizzazioni sociali internazionali
Organizzazioni sociali locali
Contadini senza terra
Gruppi etnici/razziali discriminati
Pescatori
Forme di mobilitazione:Blocchi stradali o picchetti
Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Occupazione di terre
Azioni legali/giudiziarie
Presentazione osservazioni alla VIA/AIA
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Sabotaggi
Danni a proprietà/incendi dolosi
Occupazioni di spazi pubblici e edifici
Marche
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Desertificazione, Incendi, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Degradazione paesaggistica, Contaminazione dei suoli, Erosione, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici
Potenziale: Inquinamento atmosferico, Contaminazione genetica
Impatti sulla saluteVisibile: Malnutrizione, Malattie professionali e incidenti sul lavoro
Potenziale: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi, Episodi di violenza collegata a effetti nocivi sulla salute fisica e mentale (omicidi, stupri, ecc), Problemi di salute pubblica connessi ad alcolismo, prostituzione ecc., Malattie infettive, Morti
Impatti socio-economiciVisibile: Sgomberi/sfollamenti, Aumento della violenza e della criminalità, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Militarizzazione e aumento della presenza/controllo militare e forze dell'ordine, Specifici impatti sulle donne, Violazione dei diritti umani, Espropri di terra, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Potenziale: Aumento della corruzione/cooptazione dei diversi attori, Aumento dei problemi sociali (alcolismo, prostituzione,ecc)
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Criminalizzazione degli attivisti
Repressione
- Definizione della terra esigente (processo in corso in Incra) - Le autorità esigenti per fermare la repressione
Sviluppo di proposte alternative:- A causa del ritardo nella demarcazione della terra, l'occupazione della terra realizzata negli ultimi anni, in piccole aree, producendo una diversità di cibo, senza agrotossine.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoLe persone stanno ancora lottando per riportare le loro terre, è il loro diritto. Ora, per sopravvivere, per molte famiglie l'unica alternativa sta raccogliendo il legno di eucalipto dalle proprie terre, invaso da Fibria in passato. Le persone vengono represse per questo, accusato di rubare il legno, con le forze di sicurezza armate private di Fibria e la polizia di stato
Fonti e materiali
Altri commenti:L'importo totale degli investimenti di 4 miliardi di dollari USA si riferisce anche ad altri impianto di lavorazione della polpa
Meta informazioni
Ultima modifica08/04/2014
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.