Ultima modifica:
24-06-2014

Lignite Mining Cottbus Nord (Lakoma), Germania

Descrizione:

Dal momento che lo sviluppo della miniera di lignite nel nord di Cottbus (1978) sette comuni sono stati distrutti e 906 residenti dovevano essere trasferiti. L'opposizione più forte ha avuto luogo nel Comune di Lakoma. La stragrande maggioranza di quel tempo circa 150 abitanti è stata reinsediata prima della riunificazione nel 1989/90 nonostante le proteste e alcune fattorie sono state demolite. Poi il villaggio era come deserto o la città fantasma in gran parte vuota. Nel maggio 1992, gli edifici vacanti erano occupati da attivisti ambientali. Un anno dopo è stata fondata un'associazione, che, tra l'altro ha cercato di legalizzare le occupazioni e attuare un comune uso del villaggio comune. Questa associazione ha ricevuto nel 1994 il diritto per l'uso provvisorio del lakoma fino al 2003. Più di venti persone abitate in quel momento la parte rimanente del villaggio. Dopo la scadenza dei contratti di utilizzo provvisorio (nel 2003), il proprietario del villaggio (Enterprise Enterprise Governy Vietatore) ha evacuato il villaggio dalla violenza della polizia e nonostante la continua resistenza. Successivamente, tutte tranne due case all'ingresso del villaggio vicino la vicinanza alla strada principale sono state lacrime. Nel 2004 è stato realizzato un documentario di due ore sul conflitto e molte altre documentazioni e articoli nella stampa locale e nei giornali nazionali. Gli attivisti erano supportati da vari EJO tra cui Robin Wood, Amici della Terra Germania (Bund). Le azioni di protesta hanno incluso l'occupazione del villaggio (1992-2003), le occupazioni degli alberi (2005-2007) e lettere aperte alla Commissione dell'UE. Nel 2008, il villaggio Lakoma è scomparso permanentemente dalla campagna a nord di Cottbus. Nella primavera del 2010, la miniera di carbone ha raggiunto il centro città. L'estrazione della miniera di Cottbus-Nord proseguirà fino al 2015 e inondata nel 2018. Così, l'ex villaggio Lakoma fa parte del futuro Lago Cottbus East. $% E $% e $% e $% &

Informazioni di base
Nome del conflittoLignite Mining Cottbus Nord (Lakoma), Germania
NazioneGermania
Città e regioneBrandeburgo.
Localizzazione del conflittoLakoma.
Accuratezza della localizzazioneMedia (livello regionale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloEnergia (fossile, rinnovabile e giustizia climatica)
Tipo di confitto. Secondo livelloEstrazione e lavorazione del carbone
RisorseTerra
Carbone
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

, 7 ha, 4-7 milioni di tonnellate di lignite all'anno

Area del progetto2.700.
Tipo di popolazioneSemi-urbana
Popolazione impattata:906.
Data di inizio del conflitto:1989
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Vattenfall Europe Mining AG from Germany
NUON from Netherlands
Attori governativi rilevanti:Governo di Brandeburgo.
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Greenpeace, Robin Wood, Amici della Terra Germania (Bund)
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoSconosciuto
Gruppi mobilitati:Contadini
Organizzazioni sociali internazionali
Organizzazioni sociali locali
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Forme di mobilitazione:Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Occupazione di terre
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Proteste di strade/manfestazioni
Occupazioni di spazi pubblici e edifici
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Inquinamento atmosferico, Perdita di biodiversità, Riscaldamento globale, Degradazione paesaggistica, Inquinamento acustico, Contaminazione dei suoli, Erosione, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Impatti sul sistema idrogeologico, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica
Altro (specificare)Le regioni Le centrali elettriche lancite hanno causato costi annuali per la salute umana e l'ambiente di circa 3-5 miliardi di euro del tutto. Nella sua comunicazione alla Commissione europea Brandeburgo invita una frazione significativa di inquinamento (il 57% dei giorni in cui sono stati superati i limiti) per originare da un inquinamento atmosferico transfrontaliero a lungo raggio, ad esempio dalla Polonia e dalla Repubblica Ceca. Il piano d'azione inquinamento atmosferico del Comune di Cottbus del 2006 stime in modo simile che circa la metà dell'inquinamento urbano con particolato è effettivamente dovuto all'inquinamento atmosferico ambientale e non causata dal traffico locale. L'inquinamento atmosferico ambientale è in parte causato dalle centrali elettriche al filato lignite nella maggiore regione.
Impatti socio-economiciVisibile: Aumento della violenza e della criminalità, Perdità dei mezzi di sussistenza, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Potenziale: Sgomberi/sfollamenti, Espropri di terra
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Compensazioni
Attacchi violenti ad attivisti
Sviluppo di proposte alternative:Smetti di minerarie, energia rinnovabile
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoNel 2003, il proprietario del villaggio (Enterprise Enterprise Governo svedese) ha evacuato il villaggio dalla violenza della polizia e nonostante la continua resistenza. Successivamente, tutte tranne due case all'ingresso del villaggio vicino la vicinanza alla strada principale sono state lacrime. Nel 2008, il villaggio Lakoma è scomparso permanentemente dalla campagna a nord di Cottbus. Nella primavera del 2010, la miniera di carbone ha raggiunto il centro città. L'estrazione della miniera di Cotbus-Nord proseguirà fino al 2015 e allagata nel 2018. Così, l'ex villaggio Lakoma fa parte del futuro Lago Cottbus East.
Meta informazioni
Ultima modifica24/06/2014
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.