Ultima modifica:
17-03-2015

Concessioni di registrazione nel territorio Maya, Belize

Dal 1985 il governo del Belize ha iniziato a concedere grandi concessioni di disboscamento a lungo termine nella provincia di Toledo a società di proprietà straniera



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Nel 1993, il governo del Belize iniziò a concedere concessioni di disboscamento nel territorio Maya a società straniere senza consultare le comunità indigene (Yucatec, Mopan e Q'eqchi 'Maya) > 0 Nel 1996 il Ministero delle risorse naturali concesse a un Atlantic Industries (una società di legname Malasia) per tronchi di oltre 200.000 ettari di foreste pluviali nel distretto di Toledo. A seguito della concessione, il Toledo Maya Cultural Council (TMCC) (in rappresentanza di 37 comunità indigene Maya), ha presentato una richiesta alla Corte suprema del Belize. A seguito del fallimento del contenzioso domestico, le comunità Maya hanno presentato una petizione alla Commissione interamericana sui diritti umani (IACHR) nel 1998.

L'iachr lo risolve "Lo stato del Belize aveva violato i diritti delle comunità Maya sulla proprietà non riconoscendo il loro diritto di proprietà comune alle loro terre e territori ancestrali" e aveva raccomandato al governo "di delimitare, delimitare e del titolo del territorio attraverso una consulenza libera, informata, precedente e per astenersi, fino ad allora, da qualsiasi atto che potrebbe influenzare questo territorio ”nella Corte nazionale il caso non è stato irrisolto e il governo del Belize continua a concedere concessioni non solo per il legname ma anche per lo sfruttamento del petrolio nei territori Maya. 0

Inoltre, sono stati costruiti altri progetti come una segheria e una strada asfaltata nella foresta. Richiesta di essere coinvolti nel processo decisionale ed essere riconosciuto come oggetto dei diritti.

Nel 2000 il governo e le comunità Maya hanno firmato i "dieci punti di accordo" per il riconoscimento dei diritti Maya per le loro terre e risorse tradizionali. Tali accordi sono stati ignorati dallo stato.

Informazioni di base
Nome del conflittoConcessioni di registrazione nel territorio Maya, Belize
NazioneBelize
Città e regioneToledo
Localizzazione del conflittoToledo
Accuratezza della localizzazioneMedia (livello regionale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloBiomassa e conflitti legati alla terra (gestione delle foreste, dell'agricoltura, della pesca e degli allevamenti)
Tipo di confitto. Secondo livelloSfruttamento forestale
Reti d'infrastrutture per il trasporto (strade, ferrovie, idrovidie, canali, gasdotti, oleodotti, ecc)
Accaparramento di terre (land grabbing)
RisorseLegname
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

Intorno a diciassette concessioni per il disboscamento su terreni per un totale di circa 194000 ettari nel distretto di Toledo (Belize meridionali)

Area del progetto194.000
Livello degli investimenti:sconosciuto
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:20000-23000
Data di inizio del conflitto:1992
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Atlantic Industries from Malaysia - owner
Atlantic International from Malaysia
Attori governativi rilevanti:Governo del Belize, Corte suprema del Belize, Dipartimento forestale,
Istituzioni internazionali o finanziarieInter-American Commission on Human Rights
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:EJOS: Toledo Maya Cultural Council (TMCC), Programma per il Belize (PFB), Kekchi Council of Belize (KCB), Toledo Maya Women's Council (TMWC), Supportatori di Toledo Alcaldes Association (TAA): Rainforest Action Network (RAN), Indian Law Law) Resource Center (ILRC),
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoBassa (attività modesta di organizzazioni locali con scarsa capacità di mobilitazione)
Temporalità del conflittoResistenza preventiva (fase di precauzione)
Gruppi mobilitati:Popoli indigeni
Organizzazioni sociali locali
Organizzazioni/comitati di donne
Scienziati / professionisti locali
Forme di mobilitazione:Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Azioni legali/giudiziarie
Rivendicazione dei diritti della natura
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Degradazione paesaggistica, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Inondazioni, Desertificazione
Potenziale: Riscaldamento globale, Inquinamento acustico, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica
Impatti sulla salutePotenziale: Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi
Impatti socio-economiciVisibile: Perdità dei mezzi di sussistenza, Violazione dei diritti umani, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Sgomberi/sfollamenti, Espropri di terra
Potenziale: Aumento della violenza e della criminalità, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Altro (specificare)
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Sentenze favorevoli alla giustizia ambientale
Giudizio in attesa di sentenza
Rafforzamento della partecipazione
Negoziazione in corso
Applicazione della legislazione vigente
Sviluppo di proposte alternative:-Promozione dell'industria dell'ecoturismo e della gestione forestale sostenibile -Il Mayan ha chiesto di avere diritti sulle loro terre
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:Incerto
Spiegare brevemente il motivoLe comunità Maya hanno rafforzato la loro partecipazione e conoscenza giuridica sui loro territori. Hanno presentato una domanda internazionale in cui hanno ottenuto una vittoria. Ma lo stato del Belize continua a concedere concessioni e mettere a repentaglio i mezzi di sussistenza Maya
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

American Declaration of the Rights and Duties of Man
[click to view]

CASE 12.053 MERITS MAYA INDIGENOUS COMMUNITIES OF THE TOLEDO DISTRICT, BELIZE- October 12, 2004
[click to view]

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

Litterer, Juliet (1997) Belize Logging Conflict to ICE Case Studies
[click to view]

James Anaya (1998) Maya Aboriginal Land and Resource Rights and the Conflict Over Logging in Southern Belize
[click to view]

Chapter Three: The Struggle for Land Tenure and Resource Control in Southern Belize
[click to view]

IACHR Urges Belize to Guarantee the Rights of Maya Indigenous Communities
[click to view]

"Ten points of agreement" between Mayan communities and the government
[click to view]

Maya indigenous community of the Toledo District v. Belize, Case 12.053
[click to view]

The rights of Maya indigenous communities not guaranteed
[click to view]

Reports of more illegal rosewood logging in Toledo
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:Grettel Navas, Fundación Neotrópic
Ultima modifica17/03/2015
ID del conflitto:1812
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.