Ultima modifica:
15-03-2018

Massiccia perdita di petrolio alla Comunità Ilaje, Nigeria

Descrizione:

$% & $% & OriOke Iwamimo è una piccola comunità rurale nella zona di ente locale Ilaje di Ondo Stato. Le compagnie petrolifere Chevron, Agip, Exxon Mobil, Conoil, espresso e Kavendish iniziato ad esplorare per petrolio greggio quando è stato scoperto nella vicina Ogorogo Village nel 1968. Le aziende condotte previste, stabilito sia onshore che offshore luoghi e canali scavati. $% & $% & Nel fare questo, le loro attività un impatto negativo sulla popolazione di OriOke Iwamimo e le comunità circostanti, che sono per lo più pescatori e contadini. $% & $% & Nonostante l'impatto, le compagnie petrolifere si rifiutano di condurre valutazione di impatto ambientale per accertare il livello di danni, e procedere a ripulire le comunità e porre la dovuta compensazione per la gente del posto. $% & $% & la stampa ha parlato di una protesta che si stava svolgendo nel luglio 2011, e ha riferito "Gioventù dal Government Area Ilaje locale di Ondo hanno accusato il gigante del petrolio, Chevron Nigeria Limited, di non aver applicato il protocollo generale d'intesa. Questo memorandum generale, o GMOU, è stato firmato con la gente della zona perché avevano rifiutato di merge comunità nel settore Oil che produce insieme del settore. I leader della marcia avevano detto Chevron Nigeria Limited li aveva privato gran parte della loro diritti nella propria terra, capitalizzando sul rifiuto irrisolto di un progetto di fusione per le comunità di petrolio nella zona”[1] $% & $% &

Informazioni di base
Nome del conflittoMassiccia perdita di petrolio alla Comunità Ilaje, Nigeria
NazioneNigeria
Città e regioneOndo
Localizzazione del conflittocomunità OriOke Iwamimo, Ilaje zona di ente locale
Accuratezza della localizzazioneMedia (livello regionale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloEnergia (fossile, rinnovabile e giustizia climatica)
Tipo di confitto. Secondo livelloEsplorazione ed estrazione di gas e petrolio
Inquinamento legato al trasporto (sversamento, polveri, emissioni)
RisorsePetrolio
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

Tipo di popolazioneRurale
Data di inizio del conflitto:26/06/2007
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Chevron Nigeria Limited from Nigeria
Chevron from United States of America
Nigeria Agip Oil Company (NAOC) from Nigeria
Agip Group from Italy
Eni group from Italy
ExxonMobil Corporation (Exxon) from United States of America
Express Oil and Gas Limited from Nigeria
Cavendish Petroleum Nigeria Ltd from Nigeria
Conoil PLC from Nigeria
Nigerian National Petroleum Corporation (NNPC) from Nigeria
Attori governativi rilevanti:Nigerian National Petroleum Corporation. NNPC
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Azione Ambientale diritti
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoMobilitazioni dopo gli impatti
Gruppi mobilitati:Contadini
Contadini senza terra
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Sindacati
Organizzazioni/comitati di donne
Pescatori
Forme di mobilitazione:Ricerca partecipativa (es. epidemiologia popolare)
Sviluppo di proposte alternative
Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Degradazione paesaggistica, Contaminazione dei suoli, Fuoriuscite di petrolio, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione
Potenziale: Incendi, Inondazioni, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Fuoriuscite di contaminanti, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici
Impatti sulla saluteVisibile: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni)
Potenziale: Malattie infettive
Impatti socio-economiciVisibile: Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Potenziale: Sgomberi/sfollamenti, Violazione dei diritti umani
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Migrazioni/sfollamenti
Sviluppo di proposte alternative:-Government dovrebbe obbligare le compagnie petrolifere a terra Ilaje per condurre apertamente test per determinare quale compagnia petrolifera è responsabile della fuoriuscita. -La compagnia petrolifera colpevole dovrebbe ripulire la fuoriuscita e di fornire servizi di soccorso immediato alle comunità colpite. -Dopo la pulizia la compagnia petrolifera deve fare uno studio dell'impatto post delle zone colpite al fine di riabilitare le persone e la compensazione ambiente e paga alla gente. -Le agenzie competenti dovrebbero costringere le compagnie petrolifere per operare con le migliori pratiche internazionali
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoNonostante l'impatto, le compagnie petrolifere si rifiutano di condurre valutazione di impatto ambientale per verificare il livello di danno, e procedere alla pulizia delle comunità e porre la dovuta compensazione per la gente del posto.
Meta informazioni
Collaboratore:Nnimmo Bassey
Ultima modifica15/03/2018
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.