Ultima modifica:
13-03-2015

NAM MANG 3 diga idroelettrica, Lao PDR

La diga idroelettrica e l'irrigazione relativamente piccola NAM MANG 3 ha causato le prime proteste guidate dal villaggio contro il settore idroelettrico in rapida crescita nel PDR di Lao



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

La diga relativamente piccola NAM MANG 3, con una capacità installata di 40 MW, ha causato una protesta senza precedenti da parte delle minoranze etniche colpite, minacciata di essere sfollata per fare spazio al serbatoio. Il 22 novembre 2002, circa 40 abitanti del villaggio, armati di pistole e bastoncini, marciarono verso il cantiere, esortando gli appaltatori a fermare il lavoro e a informare gli abitanti del villaggio sul progetto, dove sarebbero stati trasferiti e che tipo di compensazione avrebbero ricevuto [ 1]. Secondo International Rivers [1], questa è stata la prima protesta guidata dal villaggio registrata contro le dighe idroelettriche nel LAO PDR, un settore che ha avuto un'enorme crescita dall'inizio del millennio [2]; Gran parte di esso a causa del coinvolgimento della Thailandia come importatore contratto di LAO ha prodotto idroelettricità [3; 4].

in base a uno studio pre-fattibilità [4] La diga è iniziata alla fine del 2001, caratterizzata da una mancanza di adeguate valutazioni di impatto, pianificazione non trasparente, finanza e approvazione [1]. I prestiti per il progetto da 63 milioni di dollari sono stati forniti in gran parte dalla banca cinese di Export-Import (80%) e in parte (20%) da Electricite Du Laos (EDL) [5]. I rapporti [1; 4] hanno stimato che circa 2.745 persone dovevano essere trasferite dal bacino e dall'area del serbatoio, mentre altre 12.800 persone a monte e a valle sarebbero influenzate negativamente attraverso il cambiamento delle dinamiche idrologiche e il relativo declino della pesca. Situato nell'area protetta nazionale di Phou Khao Khouy, il serbatoio della diga influisce sulla biodiversità della fauna selvatica e ulteriori linee di trasmissione e strade di accesso ad ulteriori habitat dei frammenti, fornendo al contempo punti di entrata per logger illegali [1]. Oltre agli impatti sociali e ambientali, anche la sua redditività economica è stata messa in discussione, per cui la Banca mondiale, l'International Monetary Fund e la Asian Development Bank hanno invitato a fermare il progetto, sollevando preoccupazioni per quanto riguarda il crescente onere del debito di LAO PDRS [1]. Tuttavia, la costruzione è stata completata nel 2004.

Dall'inizio della pianificazione del progetto, gli abitanti dei villaggi interessati, principalmente etnici Hmong, non sono stati informati sulla costruzione o sull'impatto sociale Le misure di mitigazione e compensazione [1] e le valutazioni dell'impatto ambientale sono state completate solo dopo la fine della costruzione [4]. Gli abitanti dei villaggi protestanti, chiedendo informazioni e partecipazione alla mitigazione dell'impatto, hanno raggiunto per fermare le attività di costruzione per alcuni giorni; Tuttavia, non sono stati in grado di fermare il progetto, guidato da interessi aziendali e governativi, che hanno risposto inviando unità militari al sito agli abitanti dei villaggi [1]. Mentre questa protesta ha segnato un evento senza precedenti nell'impegno pubblico delle persone contro i progetti idroelettrici nel PDR LAO, rimane finora uno dei pochi casi di protesta pubblica in un paese in cui la società civile è in gran parte repressa.

Informazioni di base
Nome del conflittoNAM MANG 3 diga idroelettrica, Lao PDR
NazioneLaos
Città e regioneProvincia di Vientiane
Localizzazione del conflittoVillaggio di Namyam, distretto di Thulakhom
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloGestione dell'acqua
Tipo di confitto. Secondo livelloAccaparramento di terre (land grabbing)
Idroelettrico e conflitti legati alla distribuzione dell'acqua
RisorseTerra
Elettricità
Acqua
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

L'impianto idroelettrico NAM MANG 3 è un progetto multiuso; Produce elettricità e supporta l'irrigazione [5].

Vedi altro
Area del progetto1.000 ha (dimensione del serbatoio)
Livello degli investimenti:63.000.000
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:2.745 persone sfollate; 6.000 colpiti negativamente a monte; 6.800 persone colpite negativamente a valle
Data di inizio del conflitto:22/11/2002
Data di fine del conflitto:31/12/2004
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Electricite du Laos (EdL) from Lao PDR
China International Water and Electric Corporation (CWE) (CWE) from China
Resource Management and Research LLP (RMR) (RMR) from United Kingdom - consultancy
Istituzioni internazionali o finanziarieAsian Development Bank (ADB) - The first feasibility study was conducted by the Asian Development Bank (ADB), which later on stepped back from the project [1]
Export-Import Bank of China from China
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Fiumi internazionali
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoIn reazione all'implementazione del progetto
Gruppi mobilitati:Contadini
Popoli indigeni
Organizzazioni sociali internazionali
Gruppi etnici/razziali discriminati
Pescatori
Forme di mobilitazione:Blocchi stradali o picchetti
Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni
Minaccia di ritorsioni armate
Rifiuto di risarcimento/compensazioni
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Degradazione paesaggistica, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica
Potenziale: Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici
Impatti sulla saluteVisibile: Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi
Potenziale: Malnutrizione
Impatti socio-economiciVisibile: Sgomberi/sfollamenti, Perdità dei mezzi di sussistenza, Militarizzazione e aumento della presenza/controllo militare e forze dell'ordine, Violazione dei diritti umani, Espropri di terra, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Potenziale: Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Aumento dei problemi sociali (alcolismo, prostituzione,ecc)
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Compensazioni
Migrazioni/sfollamenti
Repressione
Rafforzamento della partecipazione
Sviluppo di proposte alternative:Alcuni abitanti del villaggio si sono rifiutati di essere reinsediati, altri sostenevano un adeguato compensazione [1]. I fiumi internazionali delle ONG hanno invitato a fermare il progetto [1], nonché donatori internazionali come Banca mondiale, FMI e Banca di sviluppo asiatico hanno fatto pressioni sul PDR di Lao per fermare il progetto per motivi economici [1].
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoIl progetto è andato avanti
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

Water and Water Resources Law, Lao PDR
[click to view]

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

[1] International Rivers, 2003. New Lao dam Embroiled in Controversy: Report from a Fact-Finding Mission to the Nam Mang 3 Hydropower Project. (accessed 12/03/2015)
[click to view]

[2] International Rivers, 2008. Power Surge: The Impacts of Rapid Dam Development in Laos. Report (accessed 10/03/2015)
[click to view]

[3] Middleton, C. (2012). Transborder Environmental Justice in Regional Energy Trade in Mainland South-East

Asia. ASEAS - Austrian Journal of South-East Asian Studies, 5(2), 292-315.
[click to view]

[4] Matthews, N., 2012. Water grabbing in the Mekong basin - An Analysis of the winners and losers of Thailand's hydropower development in Lao PDR. Water Alternatives 5(2), 392-411.
[click to view]

[5] Website of EdL - Electricité du Lao (accessed 12/03/2015)
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:A. Scheidel (ICTA-UAB) / arnim.scheidel "at" gmail.com
Ultima modifica13/03/2015
ID del conflitto:1865
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.