Ultima modifica:
13-09-2016

Bacino del fiume Noyyal, un cocktail di inquinamento dell'industria tessile, TN, India

Industrie industrie che inquinano bacini fluviali. Uno studio dell'Università di Madras ha dimostrato che più della metà delle persone intervistate segnalavano problemi di salute come la diarrea e il colera, mentre oltre il 75 % ha dichiarato di aver subito malattie della pelle



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Un conflitto ambientale nella regione di Tiruppur è dovuto all'enorme crescita del settore dell'abbigliamento e al funzionamento delle unità di sbiancamento e tintura negli ultimi 60 anni. Nel 1941 c'erano solo due di queste unità; Nel 1997 c'erano 866, consumando circa 90 milioni di litri al giorno di acqua e rilasciando circa 87 milioni di litri al giorno di effluenti nel fiume Noyyal. È un fiume stagionale che attraversa Coimbatore, Erode e Karur nello stato del Tamil Nadu durante ottobre e dicembre e ha flussi di ritorno dal progetto inferiore Bhavani. Il progetto della diga di Orathapalayam attraversa il Noyyal vicino al villaggio di Orathapalayam. Nel 1995, quattro anni dopo il completamento della diga, gli agricoltori a valle si oppose al rilascio di acqua, che era diventato altamente contaminato dalle unità di tintura e sbiancamento e presentato un caso presso l'Alta Corte di Chennai l'anno successivo. Nel 1997 il dipartimento della pesca ha chiuso le sue operazioni presso il bacino idrico e l'Alta Corte ha ordinato che l'acqua della diga non fosse rilasciata per l'irrigazione. [1] Ora la diga di Orathapalayam è diventata un semplice serbatoio di stoccaggio per l'effluente industriale, che non potrebbe essere scaricato nel fiume, né essere immagazzinata a causa della percolazione e della contaminazione delle falde acquifere sotterranee. L'inquinamento industriale a Tiruppur ha influenzato in modo significativo il fiume Noyyal, ha contaminato totalmente la diga di Orathapalayam, ha contaminato il fiume Chauvery, ha causato grandi perdite economiche per gli agricoltori e hanno colpito la salute dei residenti. [5] Le unità di inquinamento hanno imposto l'Alta Corte si collegano a un impianto di trattamento dell'effluente comune o installa impianti di trattamento dell'effluente individuale. Più di 160 unità sono state chiuse, ma gli osservatori affermano che gli effluenti trattati non soddisfano gli standard prescritti dalla commissione di controllo dell'inquinamento, in particolare per quanto riguarda i solidi e i cloruri totali disciolti. Secondo le regole del comitato di controllo dell'inquinamento statale, le unità di categoria "rossa" e "arancione" (industrie inquinanti più alte, che includono tintura e sbiancamento) dovrebbero essere situate a 1 km da un fiume/ flusso o qualsiasi altra fonte d'acqua. A Tiruppur, come nel 2007, circa 239 unità erano situate a meno di 300 m dal fiume Noyyal. Circa l'83 % delle singole impianti di trattamento dell'effluente scarica i loro effluenti direttamente o indirettamente nei corpi idrici. [1] Circa la metà degli abitanti del villaggio che hanno partecipato a uno studio dell'Università di Madras ha affermato che l'inquinamento atmosferico era comune nelle loro aree a causa di effluenti. Ogni singolo intervistato ha sperimentato l'inquinamento idrico, mentre il 90,55 per cento ha dichiarato che l'inquinamento del suolo era evidente. Più della metà delle persone ha riferito di aver riscontrato problemi di salute come diarrea e colera, mentre oltre il 75 % ha dichiarato di soffrire di malattie della pelle. [5]

Informazioni di base
Nome del conflittoBacino del fiume Noyyal, un cocktail di inquinamento dell'industria tessile, TN, India
NazioneIndia
Città e regioneTamil Nadu
Localizzazione del conflittoDistretto di Tiruppur
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloGestione dell'acqua
Tipo di confitto. Secondo livelloDiscariche, trattamento rifiuti speciali/pericolosi, smaltimento illegale
Idroelettrico e conflitti legati alla distribuzione dell'acqua
Attività manufatturiere
RisorseAcqua
Terra
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

La diga di Orathupalayam fu costruita sul fiume Noyyal nel 1991 per irrigare 203HA nel distretto di Erode e 4000ha nel distretto di Karur. Ma invece di servire il suo scopo, è diventato un serbatoio di stoccaggio per le acque reflue quando le unità tessili hanno iniziato a rilasciare i loro effluenti nel bacino idrico della diga. Questo effluente non potrebbe essere scaricato nel fiume né essere immagazzinato a causa della percolazione e della contaminazione delle falde acquifere sotterranee. L'effetto dell'inquinamento è stato notato quando si è verificata una grande perdita economica per gli agricoltori nelle aree a valle dei distretti Erode e Karur, oltre a contaminare il fiume River Cauvery.

Vedi altro
Area del progetto8.200
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:2.500.000
Data di inizio del conflitto:01/01/1995
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Noyyal River Restoration Federation
Siruthuli from India
Attori governativi rilevanti:Board di controllo dell'inquinamento Tamil Nadu
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoIn reazione all'implementazione del progetto
Gruppi mobilitati:Contadini
Popoli indigeni
Governi locali/partiti politici
Pescatori
Forme di mobilitazione:Blocchi stradali o picchetti
Azioni legali/giudiziarie
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Inquinamento atmosferico, Degradazione paesaggistica, Contaminazione dei suoli
Potenziale: Perdita di biodiversità, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione
Impatti sulla saluteVisibile: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni)
Impatti socio-economiciVisibile: Perdità dei mezzi di sussistenza
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Miglioramenti ambientali, bonifiche, risanamento delle aree
Sviluppo di proposte alternative:Centinaia di migliaia di persone si affidano al settore dell'abbigliamento per i loro mezzi di sussistenza. Alcuni agricoltori aspettano un risarcimento da parte della perdita dell'autorità ecologica dal 2002. Nell'aprile 2016 è stato pronunciato disfunzionale dall'Alta Corte di Chennai ed è stato assorbito dal National Green Tribunal. [6] Per affrontare il problema in corso, i ricercatori N. Jayakumar e A. Rajagopal affermano che è necessario un approccio integrato per stabilire un organo di gestione che include tutte le parti interessate, in particolare dipartimenti governativi, agricoltori, industriali e ONG. "Ciò potrebbe essere effettuato da un'agenzia esterna organizzando dialoghi e negoziati attraverso l'approccio del dialogo multi-stakeholder o la formazione di piattaforme multi-stakeholder mirate allo sviluppo sostenibile delle risorse idriche nel bacino." [1]
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoI rifiuti industriali continuano a essere rilasciati nei corsi d'acqua del bacino del fiume Noyyal.
Fonti e materiali
Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

[1] Jayakumar, N. and Rajagopal, A. 'Noyyal River Basin: Water, water everywhere, not a drop to drink', Water conflicts in India: A million revolts in the making, 2007.

[3] Jayanth Sarathi, N., Karthik, R., Logesh, S., Srinivas Rao, K. and Vijayanand, K. ‘Environmental issues and its impacts associated with the textile processing units in Tiruppur, Tamilnadu’, Second International Conference on Environmental Science and Development, 2011.
[click to view]

[5] Akilan, S. T. 'Textile pollution and sociological implications: A case study in the selected villages of Noyyal River belt, Tamil Nadu', EPRA International Journal of Economic and Business Review; Vol 4, Issue 2, February 2016.
[click to view]

[4] Siruthuli - Restore River Noyyal
[click to view]

[6] Wind up Loss of Ecology Authority, says HC - April 2016
[click to view]

Vanita Mohan has reclaimed many water bodies, now she has launched Noyyal River Restoration Federation - July 2016
[click to view]

Noyyal restoration begins - March 2016
[click to view]

Noyyal Orathupalayam Dam project information
[click to view]

Siruthuli submits proposal for restoration of Noyyal basin - July 2012
[click to view]

Altri commenti:Siruthuli (una piccola caduta) è una fiducia formata da aziende di Coimbatore. Nel 2012 ha proposto il progetto "Restore River Noyyal", iniziato nel 2016. "Il fiume Noyyal a Coimbatore aveva 34 corsi d'acqua che lo hanno aiutato a fluire perennemente. Oggi esistono solo quattro", afferma la fiducia. "Siruthuli ha mappato l'intero fiume e i suoi corsi d'acqua. Una volta che i corsi d'acqua vengono puliti e restaurati, il fiume scorrerà di nuovo." [4] Il progetto dovrebbe costare più di $ 25 milioni.
Meta informazioni
Collaboratore:Water Conflict Forum
Ultima modifica13/09/2016
ID del conflitto:2359
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.