Ultima modifica:
17-06-2014

Fuoriuscita di petrolio a Ikarama Community, Nigeria


Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Ikarama si trova a Okordia Clan della zona del governo locale di Yenogoa dello stato di Bayelsa. La comunità è ospitando la linea del bagagliaio di Okordia-Rumuekpe da parte della Shell Petroleum Development Company (SPDC) nello stato.
Distruggendo vitale acquatica e privava le famiglie che possedevano i laghi una grande fonte di sostentamento.
Un approccio molto sbagliato a pulire. L'ultimo di tali incendi si è verificato domenica 1 marzo 2009.
Il sito attuale della fuoriuscita.
E
e anche senza un esame adeguato per accertare la causa della sversamento, la risposta iniziale della società quando alcuni funzionari SPDC hanno visitato Per fermare la perdita era attribuire la causa al coinvolgimento di terzi [sabotaggio]. I nativi hanno risolto che la perdita non sarebbe arrivata se i lavoratori non avessero manomesso l'attrezzatura. Quando alcuni funzionari SPDC hanno visitato di nuovo la mattina del 30 gennaio 2014 per indagare sulla diffusione della fuoriuscita nell'ambiente, alcuni sono stati ascoltati dicendo che l'incidente era dovuto a un fallimento dell'apparecchiatura. Hanno detto che era il fallimento della valvola all'interno del collettore. La gente della comunità che ha ascoltato i commenti ha informato tempestivamente ERA / UFON.
E
e due infernos Un altro problema riguardante due incendi selvaggi avvenuti il ​​19 dicembre 2013 e anche il XIX di dicembre 2013 e il 13 gennaio2014 è stato chiesto. Gli inferno che sono stati accesi da giovani sconosciuti nella comunità occupanti minacciati di tre case di paglia nelle due occasioni se non per il rapido intervento di alcuni giovani. Il fuoco era ambientato sull'erba morta che era inzuppata in petrolio greggio in un sito di fuoriuscita di petrolio che, era prima cancellato e ammucchiato durante i tentativi di recuperare il petrolio greggio versato. Come al momento della presente relazione più di nove di tali cumuli di erbe erano ancora lasciati non trattati o evacuati. Lasciare tali materiali inzuppati di petrolio greggio all'interno dei porti di ambiente pericolo di incendio e problema correlato.
E

Informazioni di base
Nome del conflittoFuoriuscita di petrolio a Ikarama Community, Nigeria
NazioneNigeria
Città e regioneBayelsa State.
Localizzazione del conflittoOkordia Clan della zona del governo locale di Yenagoa
Accuratezza della localizzazioneMedia (livello regionale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloEnergia (fossile, rinnovabile e giustizia climatica)
Tipo di confitto. Secondo livelloEsplorazione ed estrazione di gas e petrolio
Inquinamento legato al trasporto (sversamento, polveri, emissioni)
RisorsePetrolio
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

Area del progetto30.000.
Tipo di popolazioneRurale
Data di inizio del conflitto:11/2011
Imprese coinvolte (private o pubbliche)Royal Dutch Shell (Shell) from Netherlands
Nigerian National Petroleum Corporation (NNPC) from Nigeria
Attori governativi rilevanti:Agenzie del governo federale della Nigeria, come Nesrea e Nosdra. Nesrea (Standard ambientali nazionali e Agenzia di regolamentazione) presenta la responsabilità per la protezione e lo sviluppo dell'ambiente, la conservazione della biodiversità e lo sviluppo sostenibile delle risorse naturali della nigeria in tecnologia generale e ambientale, compreso il coordinamento e il collegamento con, le parti interessate pertinenti all'interno di Nigeria su materassi di Applicazione degli standard ambientali, regolamenti, regole, politiche e linee guida leggi
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Azione per i diritti dell'ambiente / UFAM, OILWATCH NIGERIA
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoIn reazione all'implementazione del progetto
Gruppi mobilitati:Contadini
Popoli indigeni
Lavoratori informali
Contadini senza terra
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Sindacati
Organizzazioni/comitati di donne
Pescatori
Forme di mobilitazione:Ricerca partecipativa (es. epidemiologia popolare)
Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Lavoro di rete/azioni collettive
Sviluppo di proposte alternative
Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Perdita di biodiversità, Incendi, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Degradazione paesaggistica, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione
Potenziale: Inquinamento atmosferico, Contaminazione genetica, Riscaldamento globale, Contaminazione dei suoli, Erosione, Fuoriuscite di contaminanti, Fuoriuscite di petrolio, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici
Impatti sulla saluteVisibile: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Malattie infettive
Potenziale: Altre malattie legate alla contaminazione ambientale
Impatti socio-economiciVisibile: Sgomberi/sfollamenti, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Specifici impatti sulle donne, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Potenziale: Militarizzazione e aumento della presenza/controllo militare e forze dell'ordine, Violazione dei diritti umani, Espropri di terra
Risultati
Status attuale del progettoOperativo
Risultato del conflitto/risposta:Negoziazione in corso
Sviluppo di proposte alternative:-Shell dovrebbe rispondere prontamente visitando il sito di fuoriuscita e le famiglie interessate e i leader della Comunità della Comunità di Ikarama. -Una Ben costituita dal team JIV dovrebbe visitare il sito di fuoriuscita che, deve includere: rappresentanti della Comunità il cui terreno coltivabile è stato fortemente influenzato e altre agenzie pertinenti del governo e della conchiglia. -Recommendamenti della relazione del team di indagine congiunta dovrebbe affrontare l'impatto. E, tali raccomandazioni dovrebbero essere implementate completamente da Shell e qualsiasi altra agenziale e rappresentanti interessati. La compensazione -Adeguamento deve essere pagata per danni alle colture, ai terreni agricoli colpiti e alle persone colpite. -Shell deve iniziare un'adeguata pulizia della fuoriuscita. - Le agenzie pertinenti del governo e dei gruppi di diritti ambientali / per i diritti umani dovrebbero seguire questo incidente per garantire che la piena responsabilità sia piena responsabilità per questo incidente di sversamento in generale, la shell dovrebbe adottare misure immediate per ripulire i suoi siti inquinati nella community di Ikarama. E anche: -Stop la pratica non salutare per impostare il fuoco sui siti di fuoriuscita di petrolio a Ikarama. Dovrebbero adottare le migliori pratiche riconosciute a livello internazionale. -I governi locali, statali e federali dovrebbero garantire che il guscio effettui un efficace pulizia e la riparazione dell'ambiente inquinato -shell paga il risarcimento alle vittime della fuoriuscita di petrolio / fuoco a Ikarama.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoNonostante le varie fuoriuscite di Shell e di altre multinazionali petrolifere, la gente comunitaria ha continuato a contare i loro perduti, poiché non vengono eseguiti una compensazione adeguata.
Fonti e materiali
Leggi e normative correlate - fonti legislative e testi giuridici

NESREA ACT, Federal Republic of Nigeria Official Gazette. No.92, Vol 94. Lagos ,31st July, 2007.

Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

Bayelsa community records 14th case of oil spill from Shell pipeline by SweetCrude Reports on November 13th, 2011

Shell Reports Fresh Oil Spill on Adibawa Delivery Line by THIS DAY LIVE on 41th November, 2011

Field Report #280:Fresh spill in Ikarama deprives locals of livelihoods

Field Report #203: Corporate lies of Shell Exposed at Ikarama
[click to view]

Field Report #200 - Update on Ikarama Oil Spill Fire
[click to view]

Sweet crude reports
[click to view]

Market Watch
[click to view]

PM news Nigeria
[click to view]

Shell Reports Fresh Oil Spill on Adibawa Delivery Line
[click to view]

Shell Games in Nigeria, by Sasha Chavkin
[click to view]

ERA
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:Afoke Ohwojeheri
Ultima modifica17/06/2014
ID del conflitto:558
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.