Ultima modifica:
22-10-2020

Fuoriuscita di petrolio nel 2019 nel mare e sulle spiagge del nord-est, in Brasile

Il Brasile ha lottato per identificare la cisterna dietro la perdita di petrolio contaminando la mezza costa del Brasile. Migliaia di volontari hanno pulito le spiagge macchiate dal petrolio. Grandi perdite ambientali ed economiche.



Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Il petrolio del 2019 si rovescia fuori dalla costa nord-orientale del Brasile è considerato il più grande disastro ambientale sulla costa del paese. Iniziato nell'agosto 2019, l'olio si sta diffondendo attraverso l'area contaminata. A partire dall'8 gennaio, 2020, 998 località in 120 comuni e nove stati nel Brasile nord-orientale sono stati contabilizzati, secondo l'Istituto brasiliano dell'ambiente e delle risorse naturali (Ibama). Si stima che circa 2.000 tonnellate di petrolio siano state raccolte dalle spiagge.
Tra le ripercussioni di questo disastro è il fattore economico, perché nella regione nord-orientale della pesca e del turismo del Brasile sono alcuni dei principali generatori di reddito per la popolazione costiera . Questo disturbo per l'economia dei luoghi interessati è dovuta all'elevata probabilità di contaminazione delle acque e di tutti gli esseri che vivono in loro. Attraverso il meccanismo di tossicità di ingrandimento trofica è in aumento secondo la catena alimentare e i consumatori sono in cima ad esso. Questi rischi culminano in minura persone che godono delle spiagge e la maggior redditività delle attività tradizionali di queste località. Il fattore economico è anche all'interno del fattore di salute dovuto alla fuoriuscita di petrolio sulla costa brasiliana. Pertanto, le persone che entrano in contatto con l'olio in queste acque sono a rischio di segni e sintomi di intossicazione. Se vi è la cronaca in questa contaminazione c'è il rischio di sviluppare disfunzioni come anemia, cancro e molti altri disturbi gravi. In questo senso, i costi del sistema sanitario del paese sono incalcolabili dato che non vi è alcuna dimensione del grado di contaminazione che questa popolazione è immersa.
L'incertezza di origine accoppiata con un combattimento non sufficientemente efficace sono i principali fattori che supportano un progresso crescente La contaminazione di acque, animali e altri esseri che abitano la costa nord-orientale del Brasile che contribuiscono a grandi danni ambientali. Dopo alcuni mesi, l'origine della fuoriuscita di petrolio era apparentemente identificata [1] [2] [3].
Calidris Canutus - un grande sandpiper noto per la gorgellarsi e raddoppiare in peso prima di partire dalla migrazione. La specie è elencata a livello globale come quasi minacciato, ma le sottospecie americane, il nodo di volontà, può essere ancora più difficoltà: grandi numeri sopravvivono nelle aree colpite dalla fuoriuscita di petrolio ... ancora più preoccupantemente preoccupante, il petrolio ha raggiunto 30 dei federali federali del Brasile aree nella regione. Quando il governo è stato lento a rispondere alla crisi, centinaia di membri della comunità locale si affrettono a ripulire le spiagge con le loro mani. La fuoriuscita di petrolio, soprannominata la più grande crisi ambientale nella storia del Brasile, dovrebbe mettere a repentaglio i mezzi di sostentamento fino a 144.000 pescatori e agricoltori di molluschi lungo la costa. La pesca artigianale era già stata indebolita dall'inquinamento e dagli stock ittici impoveriti. Ora, la fuoriuscita di petrolio ha causato una diminuzione del 70% delle vendite di pesce e altri frutti di mare.
E

Informazioni di base
Nome del conflitto Fuoriuscita di petrolio nel 2019 nel mare e sulle spiagge del nord-est, in Brasile
NazioneBrasile
Città e regioneNordeste (Pernambuco, Bahia, Piauí, Ceará, Rio Grande do Norte, Alagoas, Sergipe, Maranhão, Paraíba)
Accuratezza della localizzazioneMedia (livello regionale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloEnergia (fossile, rinnovabile e giustizia climatica)
Tipo di confitto. Secondo livelloInquinamento legato al trasporto (sversamento, polveri, emissioni)
RisorsePetrolio
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

Nel novembre 2019 è stato segnalato [1] che una nave greca che portava il greggio greco, il greggio venezuelano era la fonte di una fuoriuscita di petrolio che ha infranto migliaia di chilometri di costa negli ultimi due mesi, annunciarono gli investigatori brasiliani. La polizia ha detto che la petroliera sembrava aver versato il greggio a circa 700 km (420 miglia) al largo della costa del Brasile tra il 28 e il 29 luglio, legato per Singapore con olio caricato nel terminal San José del Venezuela. L'avvocato generale del Brasile ha detto che il paese cercherebbe danni nel caso, che ha macchiato spiagge tropicali lungo 2.500 km di costa con un grosso fango, fangoso turismo e comunità di pescatori nella più povera regione nord-orientale.

Vedi altro
Tipo di popolazioneSemi-urbana
Data di inizio del conflitto:30/08/2019
Attori governativi rilevanti:Governi e municipio di stato, Dipartimenti Ambiente (Municipali e Stato), Dipartimenti sanitari (Municipali e Stato), Università Federali, Istituti e Centri di ricerca da diverse aree, Ministero dell'Ambiente, Ministero della Salute, Istituto Braziliano dell'Ambiente e Renewable Natural Risorse (Ibama), ministero pubblico, ministero del lavoro pubblico.
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Conselho Pastoral da Pesca (CPP) http://www.cppnacional.org.br/
Articulação Nacional de Pescadoras (ANP) -HTTP: //articulacaopescadoras.blogspot.com/
MOVIMENTO DE PESCADOREES E PESCADORAS ARTESANAIS (MPP)
Salve Maracape, WWF Brasile, Greenpeace Brasile, Moviment Porto 2039, Istituto Biomabrasil, #vazaoleo
Rede Manguemar.
Núcleo de estudos Humanidades, Comissão Nacional Para O Fortalecimento Das Reservas Extrativistas e dos povos Extrativistos Costeiros Marinhos (confram)
Coletivo de Comunicação si interpozes
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoMedia (proteste, mobilitazione visibile)
Temporalità del conflittoMobilitazioni dopo gli impatti
Gruppi mobilitati:Contadini
Popoli indigeni
Lavoratori informali
Governi locali/partiti politici
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Pastori
Movimenti sociali
Sindacati
Organizzazioni/comitati di donne
Utenti a scopo ricreativo
Scienziati / professionisti locali
Gruppi religiosi
Pescatori
Forme di mobilitazione:Ricerca partecipativa (es. epidemiologia popolare)
Elaborazione di documenti indipendenti (es. reports, dossier, note informative)
Lavoro di rete/azioni collettive
Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Azioni legali/giudiziarie
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Campagne pubbliche di informazione e denuncia
Proteste di strade/manfestazioni
Rivendicazione dei diritti della natura
Appelli/ricorsi per una valutazione economica dello status dell'ambiente
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Fuoriuscite di petrolio, Contaminazione delle acque di superficie e peggioramento della qualità delle acque, Perdita di biodiversità, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Degradazione paesaggistica, Contaminazione dei suoli, Fuoriuscite di contaminanti, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica
Potenziale: Impatti sul sistema idrogeologico, Inquinamento atmosferico, Contaminazione genetica, Contaminazione delle falde acquifere/riduzione dei bacini idrici, Altro (specificare sotto)
Impatti sulla saluteVisibile: Esposizione a fattori a rischio incerti o non conosciuti (es. radiazioni), Malattie professionali e incidenti sul lavoro, Altre malattie legate alla contaminazione ambientale
Potenziale: Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi, Morti, Altro (specificare), Malnutrizione, Problemi di salute pubblica connessi ad alcolismo, prostituzione ecc.
Altro (specificare)Le intossicazioni acute e croniche possono causare sintomi relativi al danno al sistema nervoso, come nausea, mal di testa, disturbi della visione, confusione mentale, disturbi del sonno; Problemi respiratoriali, aritmie cardiache, aborto, cancro, anemia, midollo osseo Aplasia, tra le altre condizioni. Se l'esposizione è troppo intensa può produrre coma e morte.
Impatti socio-economiciVisibile: Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Specifici impatti sulle donne, Violazione dei diritti umani, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Potenziale: Sgomberi/sfollamenti, Mancanza di sicurezza sul lavoro, assenteismo al lavoro, licenziamenti, disoccupazione, Aumento dei problemi sociali (alcolismo, prostituzione,ecc), Altro (specificare)
Risultati
Status attuale del progettoSconosciuto
Risultato del conflitto/risposta:Negoziazione in corso
Nessuna responsabilità, nessuna riparazione finora (20 settembre 20)
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:NO
Spiegare brevemente il motivoLe misure governative adottate finora non sono state decisive sulla gravità della fuoriuscita di petrolio. Ciò è giustificato dalla recidiva della comparsa di grandi quantità del prodotto su molte spiagge, la mancanza di informazioni sull'origine e le dimensioni del disastro, i pericoli e i rischi relativi al contatto con il prodotto, la destinazione del materiale rimosso. I costi della fuoriuscita non saranno mai rimborsati. La cisterna responsabile e responsabile per la fuoriuscita sembra non essere stata identificata con certezza.
Fonti e materiali

[1] The Guardian. Brazil blames devastating oil spill on Greek-flagged tanker. 1 Nov. 2019.
[click to view]

[2] Science. Mysterious oil spill threatens marine biodiversity haven in Brazil. By Herton EscobarNov. 4, 2019
[click to view]

[3]Spill and run: Brazil struggles to identify tanker behind major oil leak. Mystery ship responsible for contaminating half Brazil’s coast highlights gaps in global shipping industry regulations.

Manuela Andreoni, Letícia Casado December 23, 2019.
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

[4] Bird Life International, 20 Febr. 2020
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:Caroline Pontes, Cremilda Ferreira e Mariana Olívia - Laboratório de Saúde Ambiente e Trabalho/Instituto Aggeu Magalhães/Fiocruz Pernambuco) [email protected]
Ultima modifica22/10/2020
ID del conflitto:4888
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.