Ultima modifica:
24-06-2014

Redd+ Pilot, Lacandon Jungle, Chiapas, Messico


Questo modulo è stato tradotto per tua comodità utilizzando il software di traduzione fornito da Google Translate. Pertanto, potrebbe contenere errori o discrepanze. In caso di dubbi sull'accuratezza delle informazioni contenute in queste traduzioni, fare riferimento alla versione del caso all'indirizzo: Inglese (Originale)

Descrizione:

Questo in un caso intricato sui diritti della terra e sulla conservazione della natura. Ci concentriamo sul recente accordo di "crediti di carbonio" tra lo stato della California e lo stato del Chiapas. Nel 2010 il governo dello stato messicano del Chiapas ha firmato un accordo ai sensi della Task Force climatica e della foresta (GCF) dei governatori al fine di vendere permessi di carbonio da progetti Redd nella giungla del Lacandon al governo della California per compensare le loro emissioni. Lacandon Jungle è una delle foreste ricche di biodiversità e biodiversità in Messico con una lunga storia di conflitti sui diritti della terra. Nel 17 ° secolo gli abitanti originali furono uccisi o lasciati l'area che sfuggiva alla schiavitù e la giungla fu abitata in seguito da migranti dal Guatemala e dallo Yucatan. Nel 1972, 614.000 ettari di terra furono donati a 66 Lacandoneses e furono dichiarati come riserva di biosfera di Montes Azules. Questo è stato interrogato dai coloni. La donazione del titolo terrestre è stata vista come una mossa strategica del governo per ottenere facilmente il consenso firmato per le attività di registrazione del legname o turistico e più recentemente Redd+ e crediti sul commercio di carbonio. Ciò si è aggiunto al caos esistente di titoli di terra sovrapposti delle comunità originali senza lacandi. Nel 1994 è apparso un nuovo attore, il movimento Zapatista Army of National Liberation (EZLN).

Le comunità di Lacandones sono state pagate $ 2000 pesos (circa $ 160/mese), derivati ​​da derivati ​​da da derivati ​​da un'imposta sul veicolo all'interno del Chiapas, per l'implementazione del progetto Redd+. Il gruppo di abitanti originali, solo il 6% della popolazione di Lacandona, si è opposto al progetto che ha provocato la cancellazione del servizio sanitario nella comunità e la minaccia di conflitti armati con i lacandone circostanti. Oltre a ciò, al fine di spianare la strada alle piantagioni di palme africane per i biocarburanti nelle aree che circondano il Redd+ Pilot (Programma governativo di riconversione di terra produttiva- Recreversión Producuitiva), il governo del Chiapas stava pianificando il trasferimento delle comunità in "sostenibili città rurali. "(In un movimento parallelo anche in Honduras), sostenendo che ciò fornirebbe loro condizioni di vita migliori. L'opposizione era particolarmente forte in Amador Hernandez noto come centro della resistenza dell'esercito di Zapatista. Le comunità si oppongono alla delimitazione unilaterale del confine agrario della comunità di Lacandona (Brecha Lacandona-) e in una risposta alla pressione organizzata il proprio sistema sanitario autodeterminato basato sulla loro medicina tradizionale e ha iniziato a condividere le informazioni con il pubblico più ampio. Nel 2012, i rappresentanti del territorio di Marques de Comillas hanno parlato della riunione del GCF anche se la loro richiesta ufficiale di parlare è stata rifiutata. Il gruppo di organizzazione internazionale e nazionale unita attraverso il progetto Global Justice Ecology inizia a circolare la loro lettera di comunicazione e accesso contro Redd+ scritto dalla comunità di Amador Hernández. La popolazione locale chiede il rispetto dei diritti e delle conoscenze, dello stile di vita e dei territori delle persone locali e indigene, ma non attraverso i programmi conservazionisti di PES (pagamento per i servizi ambientali) e Palm Plantation.

Uno sforzo del governo per sfruttare ulteriormente la storia di Maya e la costruzione di SuperHighway per rendere più accessibili zone archeologiche hanno portato a conflitti violenti con le comunità locali, quando diverse persone sono state uccise e molte arrestate.

0 In generale, Redd+ è stato criticato per non aver affrontato il vero problema delle emissioni di GHG e per aver portato il profitto alle grandi aziende e non alla popolazione locale. In particolare, il progetto Redd+ a Lacandona è stato criticato per la promozione della privatizzazione e la mercificazione della natura, la disposizione dei diritti di terra delle persone locali che li lasciano le foreste e hanno dato la strada alla biopirazia internazionale.

Nel 2013, dozzine di organizzazione della società civile locale dal Messico e gruppo di ONG internazionali tra cui Friends of the Earth, Greenpeace International, Global Justice Ecology Project e la rete ambientale indigena ha inviato due lettere separate al governatore della California. riconsiderare e interrompere l'accordo con Chiapas.

Oltre al governo del Chiapas, altri settore internazionale non governativo sono stati particolarmente attivi in ​​questo caso come Conservation International (CI), World Wildlife Funs (WWF) e Nature Conservancy (TNC), nonché le istituzioni accademiche El Colegio de la Frontera SUR (Ecosur), incaricato di calcolare la linea di base per l'implementazione di Redd+ e della formazione della popolazione locale a eseguire il monitoraggio basato sul terreno. Inoltre, Ecosur ha guidato un progetto per classificare la specie chiamata International Barcode of Life, che è riconosciuto dalla comunità locale come un enorme rischio di bio pirateria, in particolare se sono fatti per lasciare la loro foresta, il che darebbe una strada libera alla grande farmaceutica aziende per utilizzare le loro risorse naturali. Nel 2012, Ecosur ha allontanato il progetto e ha sottolineato che il progetto non fa parte del processo di prontezza nazionale REDD+ che hanno continuato a far parte.

Nel 2013 Ministro appena selezionato Di segretario di protezione ambientale e storia naturale del Chiapas (Semahn), Carlos Morales Vázquez, ha cancellato il progetto, spiegando che non ha avuto successo nell'affrontare le cause radicali della deforestazione e per mettere in pericolo la vita e il sostentamento delle popolazioni indigene. Ha anche sottolineato che Redd+ Pilot non faceva parte del processo di prontezza nazionale di avanzamento Redd+. All'interno del processo nazionale Redd+, lo stato del Chiapas è riconosciuto come attività precoce: le iniziative designate dal governo al fine di raccogliere l'esperienza sullo sviluppo dell'istituzione e della base tecnica per l'attuazione della strategia nazionale Redd+ del Messico (ENARDD+). EnoDD+ è stato progettato in parallelo a questo processo e dovrebbe essere pubblicato e consultato con le persone locali nel corso del 2014.

Informazioni di base
Nome del conflittoRedd+ Pilot, Lacandon Jungle, Chiapas, Messico
NazioneMessico
Città e regioneChiapas
Localizzazione del conflittoAmador Hernández
Accuratezza della localizzazioneAlta (livello locale)
Causa del conflitto:
Tipo di conflitto. Primo livelloBiomassa e conflitti legati alla terra (gestione delle foreste, dell'agricoltura, della pesca e degli allevamenti)
Tipo di confitto. Secondo livelloPiantagioni
Biopirateria
Agro-fuel e centrali a biomasse/biogas
REDD/CDM
Accaparramento di terre (land grabbing)
RisorseRisorse biologiche
Crediti di carbone
Servizi ecosistemici
Olio di palma
Terra
Dettagli del progetto e attori coinvolti
Dettagli del progetto

Ogni persona ottiene 2.000 pesos o 160 dollari al mese per mantenere la sua foresta. I crediti di carbonio sono venduti dallo stato del Chiapas allo stato della California.

Area del progetto1.300.000
Livello degli investimenti:Monthly circa 260.000 USD (3.356.000 pesos)
Tipo di popolazioneRurale
Popolazione impattata:1.678.000 (persone che partecipano al progetto)
Data di inizio del conflitto:2010
Data di fine del conflitto:2013
Imprese coinvolte (private o pubbliche)The Nature Conservancy (TNC)
El Colegio de la Frontera Sur (ECOSUR) - Calculation of the project baseline and monitoring system
Conservation International (CI) - Promotion and implementation of sub-national projects in state of Chiapas. Key actor and co-funder of the Climate Change Action Programme for the State of Chiapas (PACCCH)
World Wildlife Fund (WWF) - One of the investors
The Governors' Climate and Forests Task Force (GCF) - Main investor and future buyer of carbon credits from the REDD+ pilot
El Colegio de Posgraduados (COLPOS) - Partner on development of scientific and technical bases for implementation of PACCCH
Universidad Autónoma de México (UNAM) from Mexico - Partner on development of scientific and technical bases for implementation of PACCCH
Pronatura Sur - NGO responsible of training with the local community to implement REDD projects
AMBIO - NGO responsible of training with the local community to implement REDD projects
Attori governativi rilevanti:Il governo della California; Il governo dello stato del Chiapas, in Messico; Il segretario all'ambiente e alla storia naturale del Chiapas (Semahn); la Commissione nazionale per la conoscenza e l'uso della biodiversità (Conabio); La Commissione nazionale delle aree protette naturali (CONANP)
Istituzioni internazionali o finanziarieBritish Embassy in Mexico from United Kingdom - Main funder of PACCCH
United States Agency for International Development (USAID) (USAID) from United States of America - Funder of PACCCH
The World Bank (WB) from United States of America - Funding through its GEF Global Environment Fund
Organizzazioni della società civile e le loro pagine web, se disponibili:Cocyp Central de Organizaciones Campesinas y Popolares –Chiapas; COMITÉ DE DERECHOS Humanos Oralia Morales; Comité de Derechos Humanos de Base de Chiapas Digna Ochoa; Otros mundos Chiapas / Amigos de la Tierra México; Reddeldia; Movimiento mexicano de alternatives a las afectaciones y cambio; Climático Moviac-Chiapas; Organización Campesina Emiliano Zapata- Región Carranza; Organización proletaria emiliano zapata –mln; Laklumal-ixim. Norte-Selva, Chiapas; Red Mexican a de afectados por la minería rema-liapas; Movimiento de afectados por las preas y en defensa de los ríos; Mapder –Colectivi Tsunel Bej; Grupo ecc; Progetto di ecologia della giustizia globale; Rete ambientale indigena; Orologio per il commercio di carbonio; Coalizione forestale globale; Timberwatch Coalition; Grassroots International; Global Justice Alliance di base; Progetto di giustizia e ecologia della generazione del movimento
Conflitto e mobilitazione
Intensità del conflittoAlta (diffusa, mobilitazione di massa, arresti e reazione delle forze dell'ordine)
Temporalità del conflittoIn reazione all'implementazione del progetto
Gruppi mobilitati:Popoli indigeni
Organizzazioni sociali internazionali
Organizzazioni sociali locali
Contadini senza terra
Abitanti (cittadini/comunità rurali)
Movimenti sociali
Scienziati / professionisti locali
Forme di mobilitazione:Blocchi stradali o picchetti
Boicottaggio procedure ufficiali/non partecipazione a processi ufficiali (es. consultazioni)
Lavoro di rete/azioni collettive
Coinvolgimento delle ONG nazionali e internazionali
Media-attivismo
Lettere e petizioni di reclamo
Proteste di strade/manfestazioni
Minaccia di ritorsioni armate
Rivendicazione dei diritti della natura
Impatti del progetto
Impatti ambientaliVisibile: Erosione, Deforestazione/perdita di aree verdi/vegetazione, Riduzione della resilienza ecologica/idrogeologica
Potenziale: Inquinamento atmosferico, Perdita di biodiversità, Desertificazione, Incendi, Insicurezza alimentare/danni alle produzioni agricole, Contaminazione dei suoli, Degradazione paesaggistica
Impatti sulla saluteVisibile: Problemi mentali compresi stress, depressione e suicidi, Morti
Potenziale: Malnutrizione
Impatti socio-economiciVisibile: Sgomberi/sfollamenti, Aumento della violenza e della criminalità, Militarizzazione e aumento della presenza/controllo militare e forze dell'ordine, Violazione dei diritti umani, Espropri di terra, Deterioramento del paesaggio/perdita del senso del luogo
Potenziale: Perdità dei mezzi di sussistenza, Perdita di tradizioni/pratiche/saperi/culture, Aumento della corruzione/cooptazione dei diversi attori
Risultati
Status attuale del progettoFermato
Risultato del conflitto/risposta:Cancellazione del progetto
Sviluppo di proposte alternative:Il CSO nazionale e internazionale ha richiesto la cancellazione dell'accordo Redd+ tra Chiapas e California. La popolazione locale sta rifiutando Redd+ in una qualsiasi delle sue forme.
Consideri questo caso una vittoria dei movimenti per la giustizia ambientale?:Incerto
Spiegare brevemente il motivoAnche se il pilota REDD+ è stato sospeso, il programma di azione sui cambiamenti climatici in Chiapas (PACCCH) continua a riferirsi a Redd+ come una chiave di volta della strategia del cambiamento climatico dello stato, indicando che il progetto potrebbe essere implementato come parte di ENDD+ in altre aree , come le aree protette naturali El Triunfo ed El Ocote nella regione della Sierra Madre. Secondo il governo messicano e il settore ONG che lavorano su una progettazione di ENARDD+, includerebbe solide salvaguardie sociali che garantiranno ai diritti delle persone locali di richiedere l'attuazione di Redd+ nelle loro condizioni o di respingere la propria attuazione. Questo deve ancora essere visto.
Fonti e materiali
Bibliografia di libri pubblicati, articoli universitari, film o documentari pubblicati

Programa de Acción Ante el Cambio Climático del Estado de Chiapas (PACCCH)
[click to view]

REDD+: Crónica de un fracaso anunciado.
[click to view]

REDD: nombres para el despojo
[click to view]

Se deslinda Ecosur de proyecto en Selva Lacandona
[click to view]

Implementarían REDD+ en Sierra Madre de Chiapas
[click to view]

Chiapas State Government Says REDD Is Alive And Well And Far From 'Cancelled'
[click to view]

Protests in Chiapas against REDD: “Stop the land grabs!”
[click to view]

People’s Forum Against REDD+ in Chiapas, Mexico
[click to view]

Vía Campesina declares its opposition to REDD in the Lacandón jungle
[click to view]

México cede sus bosques y selvas a Redd+
[click to view]

Chiapas, Mexico: From Living in the jungle to ‘existing’ in “little houses made of ticky-tacky…”
[click to view]

COMUNICADO REDDeldía LEIDO EN EL FORO DE GOBERNADORES PRO REDD+
[click to view]

Suspendido el programa REDD Plus, dice Semahn
[click to view]

Chiapas: REDD Alert - Urgent Action Needed
[click to view]

Suspendido el programa REDD Plus, dice Semahn
[click to view]

Chiapas cancels 'disastrous' forest plan linked to Calif. cap-and-trade program
[click to view]

California REDD: A False Solution
[click to view]

Statement from Chiapas, Mexico: REDD project is a climate mask “to cover up the dispossession of the biodiversity of the peoples”
[click to view]

A Broken Bridge to the Jungle: The California-Chiapas Climate Agreement Opens Old Wounds
[click to view]

Media correlati - links a video, campagne, social networks

¿Conservación de la naturaleza o especulación y despojo?
[click to view]

REDD: la codicia por los árboles (The greed for trees) - English subtitle 1/5
[click to view]

A Darker Shade of Green REDD Alert and the Future of Forests
[click to view]

Trailer de 'REDD: la codicia por los árboles. El Caso Chiapas: la Selva Lacandona al mejor postor'
[click to view]

Indigenous people protest against REDD+ in Chiapas
[click to view]

Foro Campesino e Indigena sobre REDD - Lilibeth Aguilar Velazquez
[click to view]

Amador Hernandez, Chiapas: Starved of Medical Services for REDD
[click to view]

Protesta contra REDD+ en Chiapas
[click to view]

REDD : la codicia por los árboles (El Caso Chiapas: la Selva Lacanandona al mejor postor)
[click to view]

Meta informazioni
Collaboratore:Jovanka Spiric, Universitat Autònoma de Barcelona, vankajo(at)gmail.com
Ultima modifica24/06/2014
ID del conflitto:1297
Commenti
Legal notice / Aviso legal
We use cookies for statistical purposes and to improve our services. By clicking "Accept cookies" you consent to place cookies when visiting the website. For more information, and to find out how to change the configuration of cookies, please read our cookie policy. Utilizamos cookies para realizar el análisis de la navegación de los usuarios y mejorar nuestros servicios. Al pulsar "Accept cookies" consiente dichas cookies. Puede obtener más información, o bien conocer cómo cambiar la configuración, pulsando en más información.